Potrà mai mia figlia diventare direttore della Reuters?

Potrà mai mia figlia diventare direttore della Reuters?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Alessandra Galloni da ieri è la direttrice di una delle più importanti agenzie di Stampa del mondo (DEL MONDO). Non c’è che da rallegrarsi per questo incarico al vertice, non tanto perché Galloni è italiana, ma perché Galloni è donna, è una donna.
 
Classe 1974, laurea in Economia ad Harvard nel 1995 (a 21 anni!, così MariClaire), uno (più che scontato) master alla London School Of Economics nel 2001 (i fabiani hanno di che essere orgogliosi), e precedente incarico più che decennale al Wall Street Journal.
 
Parla 4 lingue.
 
Galloni ha certamente meritato questo posto, non ci sono dubbi. Il curriculum è qui ad attestarlo. Ed è giusto così. Mi rimane una domanda da fare. Potrà mai mia figlia diventare direttore della Reuters, potrà mai conseguire una laurea a Harvard-Boston, un periodo di studi a LSE-Londra, parlare 4 lingue, etc? Purtroppo la risposta la conosco, ed è no. E non ci azzecca il sesso, ci azzeccano di più i soldi.
 
Dunque, non posso gioire per la nomina di Galloni, non provo nemmeno invidia, penso che se i miei figli non potranno avere una vita come la sua, e dovranno accontentarsi della scassata scuola italiana, parlare una lingua in declino etc, è proprio perché ci sono in giro persone come Galloni.

Leo Essen

Leo Essen

Ha studiato all’università di Bologna con Gianfranco Bonola e Manlio Iofrida. È autore di Come si ruba una tesi di laurea (K Inc, 1997) e Quattro racconti al dottor Cacciatutto (Emir, 2000). È tra i fondatori delle riviste Il Gigio e Da Panico. Scrive su Contropiano e L’Antidiplomatico.

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti