La posizione finanziaria netta estera della Francia: quello che non hanno capito quei fessi a Palazzo Chigi...

La posizione finanziaria netta estera della Francia: quello che non hanno capito quei fessi a Palazzo Chigi...

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Pasquale Cicalese


Ho parlato della Lega Anseatica. Ora parlo di Macron e Le Pen.

La Francia che, grazie al Pd ( molti di essi hanno la Legion d' onore), si e' mangiata mezza Italia in accordo con la Merkel ( avete presente Stellantis?). La Francia, Sarkozy, che assieme alla Merkel, facevano i ridolini a Berlusconi al vertice di Nizza. La Francia, con Obama e Napolitano, responsabili della morte di Gheddafi. La Francia, che ha perso quasi tutta l' Africa del Sahel. Ebbene, sapete a quanto ammonta la sua posizione finanziaria netta estera?

Noi, al momento, ce l'abbiamo positiva per 65 miliardi di euro ( abbiamo cioe' piu' crediti che debiti con l' estero).Ebbene, la Francia ce l'ha negativa per la bellezza di 890 miliardi di euro, e' indebitatissima. A Londra, N.Y. Tokyo, Shanghai, Singapore, Hong kong e altre piazze lo sanno. Non lo sanno solo i fessi che stanno a Palazzo Chigi e al Ministero dell' economia, oltre che a Via Nazionale ( Banca d' Italia).

Ora, domando: perche' all'Ecofin da decenni i nostri Premier, i nostri ministri dell' economia, i nostri ministri dell' industria non lo dicono, battendo i pugni? Perche' non parlano degli aiuti di Stato a multinazionali e soprattutto banche zombie tedesche ( sto parlando della Germania)? E poi mi parlate di " sovranismo", di " natalita'"? Nel mentre nel nostro Paese il 15% della popolazione, grazie al Piano Werner del 1972, e' in poverta' assoluta?

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Ha aperto un canale telegram: pianocontromercato
 
 

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO di Leonardo Sinigaglia Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor di Pasquale Cicalese Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo di Giuseppe Masala A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

OCSE, in Italia salari bassi e troppe ore lavorative di Michele Blanco OCSE, in Italia salari bassi e troppe ore lavorative

OCSE, in Italia salari bassi e troppe ore lavorative

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti