"La verità deve venire fuori". Parla la mamma del ragazzino di Catanzaro in rianimazione dopo la prima dose Pfizer

"La verità deve venire fuori". Parla la mamma del ragazzino di Catanzaro in rianimazione dopo la prima dose Pfizer

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Parla la mamma dello studente di 15 anni di Catanzaro in rianimazione dopo il vaccino: "La verità deve venire fuori".

(https://www.lanuovacalabria.it/covid-parla-la-mamma-dello-studente-di-catanzaro-in-rianimazione-dopo-il-vaccino-la-verita-deve-venire-fuori)

Come riferiscono le cronache locali, la madre Francesca è disperata. I genitori avevano firmato il consenso per il ragazzino. "Mio figlio non ha avuto il covid, nè altri problemi di salute, stava benissimo fino a martedì scorso, ovvero fino a quando si è sottoposto alla prima dose di vaccino presso l'ospedale "Ciaccio". Ora la verità deve venire fuori".

La mamma dello studente quindicenne di Catanzaro attualmente ricoverato, con ossigeno-terapia, presso il reparto di Terapia intensiva dell'ospedale "Pugliese" di Catanzaro, per una reazione avversa al vaccino, vuole la verità.

Denuncia che, subito dopo la prima dose di vaccino, i medici del Ciaccio hanno trattenuto il figlio, in quanto minorenne, più del tempo previsto. Sembrava che tutto fosse andato bene, infatti la mattina successiva lo studente è andato regolarmente a scuola , presso l'Istituto tecnico industriale, dove frequenta il terzo anno.

Ma nel pomeriggio ha accusato improvvisamente gravissimi problemi respiratori e febbre altissima. 

"A quel punto i medici ci hanno consigliato di utilizzare solo la tachipirina, in quanto si trattava di una normale reazione al vaccino. Invece, la febbre è rimasta sempre alta, fino a quando domenica, spaventati dalle condizionati peggiorate di nostro figlio, abbiamo velocemente raggiunto l'ospedale "Pugliese", dove è stato subito sottoposto a ossigeno terapia.

Ma adesso noi vogliamo fare uscire la verità, perchè i fatti vanno raccontati per come si sono verificati".

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa, antropologa, giornalista certificata Wrep Blockchain

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia di Giorgio Cremaschi La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

Vertice Blinken-Lavrov: gli Usa "gonfiano i muscoli" ma... di Marinella Mondaini Vertice Blinken-Lavrov: gli Usa "gonfiano i muscoli" ma...

Vertice Blinken-Lavrov: gli Usa "gonfiano i muscoli" ma...

CHI LOTTA PER IL LAVORO, LOTTA PER IL PAESE INTERO di Savino Balzano CHI LOTTA PER IL LAVORO, LOTTA PER IL PAESE INTERO

CHI LOTTA PER IL LAVORO, LOTTA PER IL PAESE INTERO

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

La situazione Nato-Russia precipita di Giuseppe Masala La situazione Nato-Russia precipita

La situazione Nato-Russia precipita

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa di Antonio Di Siena Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti