La Russia registra il farmaco MIR-19, universale contro tutte le varianti Covid-19, compresa Omicron

La Russia registra il farmaco MIR-19, universale contro tutte le varianti Covid-19, compresa Omicron

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il ministero della Salute russo ha registrato il farmaco MIR-19 contro il coronavirus, sviluppato dall'Agenzia federale per la biomedicina della Russia (FMBA).

MIR-19 è un antidoto al coronavirus la cui azione si basa sul meccanismo ben studiato dell'interferenza dell'RNA. Il farmaco è costituito da due componenti : piccoli RNA interferenti (siRNA), che sono il principio attivo del farmaco, e il peptide vettore. In effetti, il nome del composto è un acronimo in russo per un piccolo RNA interferente.

Questi piccoli RNA interferenti consentono al farmaco di distruggere una parte specifica del genoma virale , responsabile della sua replicazione.

"La piena identità di MIR-19 e il bersaglio nel genoma di tutte le linee di virus conosciute, incluso l'omicron , è stata stabilita. Non è stata identificata una singola mutazione, rendendo il farmaco universale contro diverse varianti SARS-CoV-2, " ha dichiarato  Veronika Skvortsova, capo della FMBA.

Come indicato dalla FMBA, durante gli esperimenti si è rivelata la formula in grado di  ridurre  di 10.000 volte la concentrazione del virus nell'organismo.

Dopo il completamento della seconda fase delle sperimentazioni, che ha dimostrato i vantaggi altamente affidabili del MIR-19 rispetto alle terapie standard, è stata inviata la relativa documentazione per la registrazione del preparato.

Grazie al MIR-19, la malattia che il virus può causare è alleviata. I suoi creatori assicurano che prima inizi a prendere il farmaco, migliore sarà la salute della persona infetta. Allo stesso modo, specificano che  la massima efficacia si ottiene nei primi tre giorni dopo l'infezione.

L'antidoto viene somministrato per inalazione, quindi  viene introdotto  direttamente  nelle vie respiratorie , che è il principale bersaglio del virus.

MIR-19 non influisce sul genoma umano ed è "assolutamente sicuro" per i pazienti, poiché durante il suo sviluppo sono state selezionate regioni specifiche del genoma del virus che sono  assenti nel genoma umano , osserva la FMBA.

Un articolo degli sviluppatori di MIR-19 sul meccanismo d'azione del farmaco è stato pubblicato ad aprile  sulla prestigiosa rivista scientifica  europea Allergy , dell'Accademia europea di allergie e immunologia clinica (EAACI).

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Sinistra o destra? Guerra di classe di Pasquale Cicalese Sinistra o destra? Guerra di classe

Sinistra o destra? Guerra di classe

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti