I vaccini cubani neutralizzano l'Omicron, dicono gli scienziati

I vaccini cubani neutralizzano l'Omicron, dicono gli scienziati

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Sul fronte del contrasto al Covid continuano ad arrivare buone notizie da Cuba, i cui vaccini sviluppati a livello nazionale mostrano ottima efficacia e sicurezza anche di fronte alla nuova variante Omicron del coronavirus che ha provocato la pandemia di Covid. Al contrario dei vaccini sviluppati dalle multinazionali del farmaco occidentale che si sono mostrati pressoché inutili nello spezzare la catena dei contagi. 

I vaccini cubani della serie Soberana, sviluppati e prodotti dall'Istituto Finlay e Abdala, del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia, entrambi dell'Avana, hanno mostrato quella che gli scienziati hanno definito "alta capacità di neutralizzare" la variante Omicron del virus Covid-19 nei test di laboratorio, secondo quanto hanno reso noto i funzionari sanitari cubani.

La capacità dei vaccini cubani si evince da uno studio clinico di neutralizzazione virale condotto dall'Istituto di Medicina Tropicale Pedro Kourí (IPK) dell'Avana, il cui capo del Centro di Ricerca, Diagnostica e Riferimento, Guadalupe Guzmán Tirado, ha ollustrato i risultati principali.

Nelle persone immunizzate con gli schemi di base Soberana 02 e Abdala, il 90% o più dei vaccinati ha mostrato la sieroconversione degli anticorpi alla variante Omicron. Nel caso di quelli potenziati con una quarta dose di Soberana 01 e Abdala, il 100% ha mostrato la sieroconversione degli anticorpi all'Omicron.

Guzmán Tirado ha affermato di essere molto soddisfatta di questi risultati, che ha descritto come molto buoni e che parlano positivamente del programma di vaccinazione e richiamo a Cuba.

L'efficacia dei vaccini cubani può essere rintracciata nelle tendenze numeriche dell'epidemia a Cuba nelle ultime settimane, secondo i ricercatori del Centro di Immunologia Molecolare dell'Avana, che hanno sottolineato come l'attuale ondata di contagi si sia comportata diversamente nel paese caraibico così come nel resto del mondo. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara di Michelangelo Severgnini I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente