Gibilterra, il paese più vaccinato al mondo, annuncia nuove restrizioni per Natale

Gibilterra, il paese più vaccinato al mondo, annuncia nuove restrizioni per Natale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La piccola Gibilterra, il Paese più vaccinato del Mondo con due dosi, il 100% degli adulti più gli stranieri residenti, e tra i primi con Israele ad essersi trasformato in quelli che sono stati definiti “i topi da laboratorio della Pfizer” dichiara l'annullamento di tutte le manifestazioni legate al Natale. E' noto come Gibiliterra fosse stato il primo paese, a marzo-aprile, ad aver vaccinato l'intera popolazione adulta e in gran parte con il vaccino della multinazionale statunitense.

Il governo di Gibilterra ha invitato a comportamenti responsabili e ha "fortemente" sconsigliato qualsiasi evento sociale per almeno le prossime quattro settimane, raccomandando anche di annullare eventi natalizi privati. 

Gibilterra ha visto un costante aumento dei casi attivi di COVID-19 - 47 casi al giorno negli ultimi sette giorni - per tutto ottobre e novembre, che ha guadagnato ritmo negli ultimi giorni.

Il ministro della Salute, l'onorevole Samantha Sacramento, ha descritto l'aumento del numero di casi come "notevole", incoraggiando le persone a farsi avanti per ricevere la terza dose di vaccino.

Il governo raccomanda di indossare mascherine, evitare assembramenti e mantenere il distanziamento sociale. Hanno anche consigliato alle persone di "comportarsi in modo cauto e ragionevole", ricordando a tutti che "siamo ancora in una pandemia globale e che le persone stanno perdendo la vita ogni giorno in tutto il mondo".

 Il ministro Sacramento ha dichiarato: "Il drastico aumento del numero di persone risultate positive al COVID-19 negli ultimi giorni è un duro promemoria che il virus è ancora molto diffuso nella nostra comunità e che è responsabilità di tutti noi prendere ogni ragionevole precauzione per proteggere noi stessi e i nostri cari."

"Il programma di vaccinazione per i giovani dai 12 ai 15 anni e il programma di vaccinazione di richiamo sono ora in corso, e Gibilterra ha ricevuto altre 4680 dosi questa settimana. "Tutti coloro che sono idonei per un vaccino o un richiamo (NDA: cioè bambini e vaccinati per la terza dose) sono fortemente incoraggiati ad assumere l'offerta quando vengono chiamati"

In una dichiarazione rilasciata dal governo di Gibilterra, un portavoce ha dichiarato: "Dato l'aumento esponenziale del numero di casi, il governo, ad esempio, intende annullare una serie di proprie funzioni tra cui feste di Natale ufficiali, ricevimenti ufficiali e incontri simili."

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa, antropologa, giornalista certificata Wrep Blockchain

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Renatino è un crumiro infelice di Giorgio Cremaschi Renatino è un crumiro infelice

Renatino è un crumiro infelice

ComeDonChisciotte, lo spettacolo triste dei falliti "scoop" di Fanpage di Francesco Santoianni ComeDonChisciotte, lo spettacolo triste dei falliti "scoop" di Fanpage

ComeDonChisciotte, lo spettacolo triste dei falliti "scoop" di Fanpage

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Il mondo delle Scommesse e dei soldi facili negli Usa di  Leo Essen Il mondo delle Scommesse e dei soldi facili negli Usa

Il mondo delle Scommesse e dei soldi facili negli Usa

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione... di Pasquale Cicalese Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Quando Prodi cerca le cause dell'inflazione...

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti