Centro Studi Intesa San Paolo. Ultimi dati sul fatturato dell'industria: non hanno il senso della vergogna

Centro Studi Intesa San Paolo. Ultimi dati sul fatturato dell'industria: non hanno il senso della vergogna

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il Sole 24 ore di oggi dà informazioni su una ricerca del Centro Studi Intesa San Paolo, secondo la quale il fatturato dell'industria è aumentato del 5% rispetto al 2019 (dunque ha recuperato l'intero 2020 e aumentato rispetto alla pre pandemia).

Il dato cozza con la produzione che, rispetto al 2019 è ancora inferiore del 2.6% (anche se Intesa san paolo ritiene che verrà recuperato entro l'anno).

In ogni caso, quest'ultimo dato è molto inferiore ai dati della produzione pre pandemia della Germania (-8% legato a crisi automotive), francese (-7.4%) e spagnola (-5.1%).

A trainare è soprattutto il sistema casa con i bonus 110%, ma anche metallurgia, meccanica strumentale ecc. La particolarità è che questa volta a spingere sono gli investimenti, grazie, secondo Intesa San Paolo, ad enormi incentivi pubblici.

Ora, occorre fare una riflessione. Sapete bene che Bonomi ha criticato il ministro pd del Lavoro Orlando per alcune norme anti delocalizzazioni. Ieri la direzione nazionale del Pd ha risposto a Bonomi dicendogli che il governo ha dato alle imprese 110 miliardi di euro (poi si parla del reddito di cittadinanza..). Non hanno il senso della vergogna.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Nato a Crotone, laureato in Scienze Politiche. Sposato con Stefania, ha due figli, David e Dario. È impiegato alla Regione Calabria. Autore di "Piano contro mercato. Per un salario sociale di classe" (L.A.D., 2020)
 

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti