Bloomberg: l'India punta su contratti petroliferi a lungo termine con la Russia

Bloomberg: l'India punta su contratti petroliferi a lungo termine con la Russia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'India è pronta per una cooperazione a lungo termine con la Russia, scrive Bloomberg, citando persone che hanno familiarità con la situazione. Secondo queste fonti, il governo ha chiesto alle società statali di raffinazione del petrolio e alla società privata Reliance Industries Ltd di tenere colloqui congiunti sulle forniture di petrolio a lungo termine dalla Russia. 
 
Secondo l'agenzia, l'India si aspetta che almeno un terzo degli acquisti dalla Russia avvenga con uno sconto fisso. In questo modo spera di proteggere la sua economia dalle impennate dei prezzi. Va notato che la richiesta del governo non era ufficiale. 
 
Tuttavia, si dubita che un'azienda privata condivida informazioni con i suoi concorrenti, anche se si tratta di rappresentanti di aziende statali. Ed è proprio questa sfumatura che potrebbe rappresentare un ostacolo alle intenzioni del governo. 
 
Bloomberg ricorda che dopo l'inizio dell'operazione speciale della Russia in Ucraina, l'India è diventata uno dei maggiori acquirenti di petrolio russo. Tuttavia, l'intervento degli Stati Uniti e l'inasprimento delle sanzioni hanno portato a una restrizione del commercio. Di conseguenza, i raffinatori indiani sono stati costretti ad acquistare petrolio più costoso.
 
Ora, secondo la fonte dell'agenzia, l'India spera di convincere i suoi raffinatori statali a cooperare tra loro per rafforzare la loro posizione nei negoziati di fornitura. Soprattutto perché è già successo in passato, quando le compagnie statali hanno negoziato congiuntamente con i fornitori del Medio Oriente e dell'Africa occidentale. 
Tuttavia, le aziende private non hanno partecipato a tali negoziati. 
 
Oggi, l'obiettivo delle compagnie statali indiane è il petrolio a uno sconto di oltre cinque dollari al barile. La Russia offre uno sconto di tre dollari e si dice che non abbia intenzione di aumentarlo. 
 
Lo sconto su uno dei tipi di greggio russo ha raggiunto i 30 dollari dopo l'inizio dell'Operazione Speciale, ma da allora è diminuito. 
 
In precedenza, solo una compagnia statale, la Indian Oil, aveva un accordo a lungo termine per la fornitura di petrolio dalla Russia. Tuttavia, il contratto è scaduto a marzo e non è stato ancora prorogato, poiché le parti non si sono accordate sul prezzo e sui volumi. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi" di Michelangelo Severgnini Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi"

Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi"

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti