"Siamo una colonia americana". Le parole di Teresa Mannino (e l'imbarazzante presentazione del Corriere)

"Siamo una colonia americana". Le parole di Teresa Mannino (e l'imbarazzante presentazione del Corriere)

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



Capita molto di rado che, nei contesti con milioni di persone pronte ad ascoltare, emerga la verità. Quando accade è giusto dare tutta la rilevanza possibile. Teresa Mannino, comica e attrice siciliana, ha dichiarato in conferenza stampa a San Remo quanto segue:


"Mi piace che ci sia questa attenzione mediatica su questo caso. Ci dobbiamo ricordare che noi siamo una colonia americana. Questo è niente. Questo è niente. Noi siamo sudditi. Arriva John Travolta e fa quello che vuole e lui sta zitto...", in riferimento alla polemica montata sul caso delle scarpe dell'attore statunitense.

"Noi siamo colonia americana e di cosa ci stupiamo. Noi siamo colonia e dobbiamo stare zitti come stiamo zitti su tutto il resto", chiosa la Mannino. 

Questo il video con le sue parole:


Non commentiamo quello che è successo con l'attore statunitense e la reazione del circo mediatico. Ci piace rimarcare le parole coraggiose e veritiere della Mannino, ma soprattutto l'imbarazzante presentazione delle stesse da parte del Corriere della Sera. 





Quando la verità emerge con forza che si fa? Si declassifica a livello di boutade.

"Scherza? Sdrammatizzare?" Riascoltatele bene quelle parole e il tono. Non c'è voglia di scherzare, sdrammatizzare, ma, al contrario, di drammatizzare la verità. Quando la Mannino dice che siamo colonia e perfino un attore può venire a fare quello che vuole sottolinea proprio il punto nevralgico della questione. "Noi siamo colonia e dobbiamo stare zitti come stiamo zitti su tutto il resto". E si è proprio questo il punto, perchè da colonia dobbiamo stare zitti sulle decine di testate nucleari presenti nel nostro territorio e sulle centinaia di installazioni militari. Dobbiamo stare zitti se viene stracciato il Memorandum di intesa con la Cina o se siamo (in)diretti complici del genocidio a Gaza.

Dobbiamo stare zitti perché siamo una colonia, come dimostra perfettamente, ancora una volta, il Corriere della Sera.

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti