Michael Snyder: "Qualcosa di veramente strano sta accadendo negli ospedali statunitensi"

Michael Snyder: "Qualcosa di veramente strano sta accadendo negli ospedali statunitensi"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'Antidiplomatico è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel nostro canale e rimanere aggiornato

Il Covid sembra aver allentato la presa negli Stati Uniti eppure i pronto soccorso nel paese strabordano di persone. Per questo motivo ci sono giornalisti negli States che iniziano a chiedersi il perché di questo fenomeno, visto che al calare dei contagi Covid ci si aspetterebbe anche meno pressione sui nosocomi. 

A tal proposito il giornalista Michael Snyder porta l’esempio di un ospedale del Michigan. Nel reparto di emergenza dello Sparrow Hospital di Lansing, nel Michigan, il personale sanitario lotta per prendersi cura di pazienti che presentano dei sintomi seri. 

«Tiffani Dusang, la direttrice infermieristica del pronto soccorso, vibra praticamente di ansia repressa, guardando i pazienti distesi su una lunga fila di barelle addossate alle pareti beige dei corridoi dell'ospedale. (…) Ma non c'è niente che lei possa fare. Le 72 stanze del pronto soccorso sono già occupate.

Qualcuno può spiegare perché questo sta accadendo?».

A questo punto il giornalista riflette sul fatto che questo avrebbe senso se il numero di casi Covid tornasse a salire, ma attualmente non è così. 

Dall’ospedale spiegano che le persone presentano sintomi come "dolore addominale", "problemi respiratori", "coaguli di sangue" e “affezioni cardiache"...

Mesi di ritardo nel trattamento hanno esacerbato le condizioni croniche e peggiorato i sintomi. Medici e infermieri affermano che la gravità della malattia varia ampiamente e include dolore addominale, problemi respiratori, coaguli di sangue, condizioni cardiache e tentativi di suicidio. 

Scrive Snyder che un particolare punto ha attirato la sua attenzione: “Affezioni cardiache”. 

Il giornalista è rimasto colpito perché di recente ha notato un aumento di queste problematiche. Spesso con esiti fatali. 

«Ad esempio, un liceale in Pennsylvania è appena morto per "un attacco cardiaco improvviso"...

Un manager di calcio di un liceo ha "apprezzato molto" la vittoria del campionato della sua squadra sabato. Quella stessa sera è morto.

Il liceo del compianto studente Blake Barklage è in lutto per la sua prematura scomparsa. Come riporta 6ABC a Philly, la tragedia è avvenuta alla La Salle College High School nella contea di Montgomery, in Pennsylvania.

In una lettera ai genitori, la scuola ha annunciato che la morte è avvenuta per "un attacco cardiaco improvviso" sabato sera.

Altrove nello stesso Stato, un ragazzo di 12 anni, sano, è morto improvvisamente a causa di un problema con l'arteria coronaria...

Come riporta TribLive a Pittsburgh, Jayson Kidd, 12 anni, di Bridgeville, in Pennsylvania, è morto per cause naturali che hanno coinvolto la sua arteria coronaria, secondo l'ufficio del medico legale della contea di Allegheny.

I problemi cardiaci uccidono continuamente le persone anziane, ma è strano che così tanti giovani sani abbiano avuto questi problemi.

Durante il fine settimana, l'attaccante del Barcellona Sergio Aguero è improvvisamente crollato in campo durante una partita.

In seguito gli è stata diagnosticata "un'aritmia cardiaca"...

A Sergio "Kun" Aguero, attaccante della squadra di calcio del Barcellona, è stata diagnosticata un'aritmia cardiaca dopo un collasso durante la partita di sabato contro l'Alaves. Il 33enne argentino è stato visitato dallo staff medico dello stadio prima di essere portato in un vicino ospedale dove è ancora in attesa di ulteriori accertamenti.

Solo due giorni dopo, una partita in Norvegia è stata interrotta bruscamente dopo che un giocatore ha avuto un "arresto cardiaco" proprio nel bel mezzo di una partita...

Una partita di calcio nella seconda divisione norvegese è stata interrotta lunedì dopo che il centrocampista islandese Emil Pálsson ha subito un arresto cardiaco durante il match.

Ho visto tante storie come questa.

Allora perché così tanti giovani hanno improvvisamente problemi così seri con i loro cuori?

Qualcuno là fuori può spiegarmelo?».

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara di Michelangelo Severgnini I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente