Maduro: assalto all'ambasciata del Messico in Ecuador "fatto con l'approvazione degli USA"

Maduro: assalto all'ambasciata del Messico in Ecuador "fatto con l'approvazione degli USA"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

"Che coincidenza che il comandante del Comando Sud degli Stati Uniti sia passato prima per l'Ecuador e poi sia andato in Argentina (...) Tutto quello che ha fatto - Daniel Noboa - è stato fatto in coordinamento e con l'approvazione dell'ambasciata degli Stati Uniti in Ecuador, non ci siano dubbi su questo".

La denuncia è stata fatta dal capo di Stato venezuelano, Nicolás Maduro, quando è stato interpellato dalla giornalista e presidente del canale televisivo multistatale Telesur, Patricia Villegas, sull'attacco all'ambasciata messicana a Quito, capitale dell'Ecuador, perpetrato dalle forze di sicurezza ecuadoriane nella notte di venerdì 5 aprile.

A questo proposito, il presidente Maduro ha ripudiato la violazione del diritto internazionale da parte delle forze di polizia ecuadoriane dell’ambasciata messicana per rapire l’ex vicepresidente Jorge Glas, a cui era stato concesso asilo politico.

"Questa è una barbarie, e da dove viene la barbarie? Dalla destra estremista che sta arrivando al governo in alcuni Paesi dell'America Latina con posizioni neonaziste, neofasciste (...) in Ecuador un uomo con i cognomi dei multimilionari che hanno saccheggiato l'Ecuador per secoli ha commesso un atto barbaro, sequestrando un richiedente asilo politico e assaltando brutalmente l'ambasciata messicana".

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti