Lotto Moderna sequestrato in Giappone. Scoperta la sostanza estranea presente

Lotto Moderna sequestrato in Giappone. Scoperta la sostanza estranea presente

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il governo giapponese ha sospeso l'uso di 1,63 milioni di dosi del vaccino anti-Covid Moderna contaminate con "sostanze estranee”. Secondo quanto rende noto l'emittente pubblica giapponese NHK, citando fonti del ministero della salute, il vaccino sarebbe stato contaminato con una particella metallica.

La sostanza estranea è stata identificata in 39 fiale inutilizzate, tutte con il numero di lotto 3004667, in otto luoghi di lavoro e siti di inoculazione su larga scala in cinque prefetture - Aichi, Ibaraki, Gifu, Saitama e Tokyo - con la prima scoperta avvenuta lo scorso 16 di agosto. Quindi il governo ha deciso di sospendere l'uso delle fiale appartenenti a quel numero di lotto - così come quelle con i numeri di lotto 3004734 e 3004956, che sono state prodotte nello stesso periodo e nello stesso impianto - per un totale di 1,63 milioni di dosi.

Oltre 187.000 dosi dai tre numeri di lotto sospesi erano già stati somministrati in almeno 21 prefetture, secondo un conteggio di Kyodo News. Questi includono 50.000 dosi a Osaka, 41.500 a Hyogo, 28.020 ad Aichi e 13.330 a Hiroshima.

Le fiale in questione sono state realizzate da Laboratorios Farmaceuticos Rovi, che ha gestito la fase finale del processo di produzione delle fiale Moderna utilizzando ingredienti di vaccini prodotti in Svizzera e destinati ai mercati al di fuori degli Stati Uniti. L'azienda farmaceutica spagnola ha dichiarato che l'unico lotto di prodotto in cui è stata rilevata la sostanza estranea è stato distribuito esclusivamente in Giappone, aggiungendo che potrebbe aver avuto origine da una delle linee di produzione dell'azienda.

È in corso un'indagine di Moderna, Rovi e Takeda Pharmaceutical Co., responsabile della distribuzione del vaccino in Giappone. Il materiale estraneo è "un metallo che reagisce a un magnete" e si ritiene che sia entrato nelle fiale durante il processo di produzione, ha affermato l'Asahi Shimbun, citando un alto funzionario del ministero della Salute di Tokyo.

Finora non ci sono state segnalazioni di problemi di salute a causa di dosi contaminate o di materiali estranei in altri lotti del vaccino Moderna che sono stati distribuiti in Giappone.

Il rischio che venga somministrato un flaconcino contaminato è considerato basso dagli esperti, poiché il protocollo standard prevede il controllo di eventuali anomalie prima dell'uso.

"Se si tratta di un minuscolo pezzo di metallo, una volta iniettato all'interno del muscolo verrà avvicinato e mangiato dai fagociti, quindi non circolerà in tutto il corpo e c'è una possibilità quasi nulla che causi danni sostanziali alla salute”, afferma Masayuki Miyasaka , professore emerito di immunologia all'Università di Osaka, tramite la sua pagina Facebook.

Il ministro della salute Norihisa Tamura ha affermato che il governo sta contattando gli 863 centri di lavoro e di vaccinazione di massa che hanno ricevuto i tre numeri di lotto per vedere se sono a corto di vaccini e che inizierà a distribuire fiale sostitutive, come riferisce The Japan Times. 

"Poiché la contaminazione ha causato così tanta ansia e preoccupazione tra le persone che si sono vaccinate, Moderna e Takeda Pharmaceutical devono prendere provvedimenti per indagare sulla causa dell'incidente e prevenire il ripetersi", ha detto ai giornalisti il titolare del dicastero nipponico. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La partita a scacchi più pericolosa di sempre di Giuseppe Masala La partita a scacchi più pericolosa di sempre

La partita a scacchi più pericolosa di sempre

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti