Il nuovo cuore digitale dell'elicottero russo Mi-28NM

Il nuovo cuore digitale dell'elicottero russo Mi-28NM

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Un cuore pulsante tutto nuovo per l’elicottero russo da combattimento Mil Mi-28NM. 

 

Il motore avanzato VK-2500P sviluppato per gli ultimi elicotteri da combattimento Mil Mi-28NM russi ha infatti superato con successo i test. A riferirlo sono gli stessi sviluppatori del nuovo motore, come riporta l’agenzia TASS.

 

"Siamo fiduciosi che questo motore abbia un futuro abbastanza grande. L'uso di questo motore sulla maggior parte degli elicotteri Mil e Kamov darà loro qualità completamente diverse da quelle che hanno oggi", ha detto alla cerimonia il direttore esecutivo di UEC-Klimov Alexander Vatagin.

 

Il motore ha superato con successo una serie di prove per soddisfare i requisiti tecnici specificati dal ministero della Difesa russo e può essere utilizzato come propulsore per gli ultimi elicotteri russi, ha specificato l'ufficio stampa della società.

 

Il suo principale vantaggio è che il motore impiega il più avanzato FADEC (sistema di controllo digitale completo del motore), ha sottolineato il direttore esecutivo.

 

"Questo espande enormemente le capacità del motore, il che gli consente di dare una nuova qualità agli elicotteri che sono stati operativi in Russia per molti anni. Le prove sono durate dodici mesi. Ci aspettiamo che il motore trovi la sua applicazione non solo sugli elicotteri Mi-28NM, ma anche su altri aeromobili", ha detto ai giornalisti Vatagin.

 

I motori VK-2500 sono montati sugli elicotteri Mi-8/17, Mi-24/35 e Ka-50/52 e anche sugli elicotteri civili Ka-32. La modifica VK-2500P è stata sviluppata per il Mi-28NM, la versione aggiornata dell’elicottero con armamento pesante Mi-28N "Night Hunter". 

Potrebbe anche interessarti

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!" di Marinella Mondaini L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Il mio messaggio a Bengasi di Michelangelo Severgnini Il mio messaggio a Bengasi

Il mio messaggio a Bengasi

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa di Giuseppe Masala Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti