Il "libero mercato" e i patrimoni dei miliardari

Il "libero mercato" e i patrimoni dei miliardari

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Alessandro Volpi

Il libero mercato.

Nel mondo esistono 3 mila persone con un patrimonio superiore ad 1 miliardo di dollari: il totale di tali patrimoni sfiora i 15 mila miliardi, con una crescita in un solo anno di 2000 miliardi di dollari.

Il Brasile ha proposto di introdurre una imposta che insista su tali patrimoni, ma ha trovato l'immediata, ferma opposizione degli Stati Uniti, contrari al fatto che tale tema sia oggetto di discussione al G7.

La ragione di siffatta opposizione è semplice: gran parte di questi miliardari sono statunitensi e pagano, poche, tasse solo nel loro paese, anche se i redditi provengono da altri Stati.

In estrema sintesi, i miliardari a stelle e strisce pagano il 23,5% di aliquota sulle plusvalenze anche se realizzate all'estero. Nel mondo perfetto del capitalismo, dunque, la "più grande democrazia del pianeta" si oppone alla tassazione internazionale dei miliardari a cui garantisce a casa propria un'aliquota ridottissima svuotando le casse degli altri paesi e accrescendo le disuguaglianze globali.
 
 
 
 

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Israele arranca – Salvo Ardizzone di Giacomo Gabellini Israele arranca – Salvo Ardizzone

Israele arranca – Salvo Ardizzone

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza di Michele Blanco Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti