Apple: un esempio facile, facile di come funziona la finanza di carta

Apple: un esempio facile, facile di come funziona la finanza di carta

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Alessandro Volpi

Un esempio facile, facile di come funziona la finanza di carta.

Apple registra un calo significativo dei propri utili perché vende meno iphone. Di fronte a questo dato negativo, in termini di economia reale, interviene il board - il Conisglio di amministrazione - che delibera un buy back (un riacquisto di azioni proprie) per 110 miliardi di dollari! Una cifra monstre che consente al titolo Apple, nonostante i dati reali negativi, di guadagnare il 7% in Borsa. E' naturale che dietro un simile riacquisto, che è una vera e propria intossicazione dell'ormai inesistente mercato, ci sono i formidabili fornitori di liquidità rappresentati dai grandi fondi, azionisti di Apple.

Vorrei davvero capire come fanno i tanti teorici del mercato a definire un fenomeno di tal genere l'espressione della libera concorrenza. Io lo definirei lo strumento per far fare tanti soldi a pochissimi, usando le peggiori procedure tossiche, naturalmente del tutto accettate dagli ordinamenti istituzionali, disposti persino a non far pagare ai buy back alcun tipo di imposta.
 
 
 

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Israele arranca – Salvo Ardizzone di Giacomo Gabellini Israele arranca – Salvo Ardizzone

Israele arranca – Salvo Ardizzone

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Autonomia differenziata: perché Mattarella non interviene? di Alberto Fazolo Autonomia differenziata: perché Mattarella non interviene?

Autonomia differenziata: perché Mattarella non interviene?

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza di Michele Blanco Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti