Alla propaganda del Sud la Corea del Nord risponde con palloni-spazzatura

Alla propaganda del Sud la Corea del Nord risponde con palloni-spazzatura

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Corea del Nord ha inviato circa 310 palloncini contenenti rifiuti attraverso il confine con la Corea del Sud nella notte tra domenica e lunedì, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Renhap, cihe cita l'esercito sudcoreano.

Secondo lo Stato Maggiore Congiunto (JCS) delle Forze Armate sudcoreane, l'ultimo lotto di palloncini inviati domenica notte conteneva carta straccia e plastica, mentre non è stata rilevata la presenza di alcuna sostanza tossica.

L'esercito stima che la RPDC abbia lanciato più di 1.600 palloncini con rifiuti nel territorio sudcoreano durante il fine settimana.

Da notare che un altro lancio di palloncini è avvenuto poche ore dopo che la Corea del Sud ha ripreso le trasmissioni di propaganda con gli altoparlanti nella zona di confine.

Inoltre, domenica sera, Kim Ye-jong (sorella del leader nordcoreano), vice capo del dipartimento del Comitato centrale del PLC (Partito dei lavoratori della Corea), ha avvertito che la Corea del Sud dovrà affrontare “una nuova opposizione” se continuerà a inviare volantini e propaganda anti-Pyongyang.

“Se la Repubblica di Corea effettua contemporaneamente una provocazione con la distribuzione di volantini e le trasmissioni con altoparlanti attraverso il confine, questo sarà senza dubbio il segnale di una nuova reazione da parte della RPDC”, ha affermato in una dichiarazione la dirigente nordcoreana.

“La raccolta continua di carta straccia diventerà una consuetudine per la Repubblica di Corea”.

“Avverto severamente Seul di interrompere immediatamente le azioni pericolose che causano crisi di confronto e di contenersi”, ha aggiunto Kim Ye-jong.

Lo scorso 26 di maggio il viceministro della Difesa nordcoreano Kim Gang Il aveva dichiarato che la Repubblica popolare adotterà misure speculari in risposta alla diffusione di volantini antigovernativi da parte degli attivisti sudcoreani. "Molta carta straccia e immondizia saranno presto sparsi nelle zone di confine della Repubblica di Corea. Sperimenteranno personalmente quanto lavoro è necessario per ripulirla", le parole del vice ministro.

Da anni, attivisti disertori, inviano materiale di propaganda in mongolfiera nella Corea del Nord. Uno di questi eventi ha avuto luogo il 10 maggio e, insieme ai volantini, sono state inviate unità USB con video di musica K-POP. Nel giugno 2020, le autorità nordcoreane hanno fatto saltare in aria l'edificio dell'Ufficio di collegamento intercoreano in risposta al fallimento di Seoul nell'impedire l'invio di volantini antigovernativi attraverso il confine.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon di Paolo Desogus Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE di Fabrizio Verde Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

Attentato a Trump: tutti i "misteri" ancora senza risposta di Clara Statello Attentato a Trump: tutti i "misteri" ancora senza risposta

Attentato a Trump: tutti i "misteri" ancora senza risposta

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La Russia e Trump: un esercizio di memoria di Andrea Puccio La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti