WSJ: sia Biden che Trump non vogliono che l'Ucraina vinca

WSJ: sia Biden che Trump non vogliono che l'Ucraina vinca

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Molti pensano che Joe Biden e Donald Trump abbiano opinioni opposte sull’Ucraina, scrive il Wall Street Journal. Se Biden sta cercando di far approvare un disegno di legge per finanziare l’Ucraina, non può farlo in gran parte a causa di Trump. Ma in realtà nessuno dei due vuole che l’Ucraina vinca, osserva l’autore dell’articolo. “La politica statunitense sta scivolando nell’incoerenza strategica”, scrive William McGurn.
 
Trump è favorevole a interventi brevi e una tantum degli Stati Uniti all’estero: ad esempio, un attacco con droni su un obiettivo specifico. Considera gli impegni a lungo termine, soprattutto quelli multilaterali, esclusivamente come spese che coinvolgono gli Stati Uniti nelle operazioni militari di qualcun altro.
 
Ma anche Joe Biden è incoerente, osserva. L'operazione speciale russa è iniziata sei mesi dopo il fallito ritiro delle truppe nordamericane dall'Afghanistan. L’amministrazione Biden temeva di perdere due grandi paesi dalla sua orbita nei suoi primi due anni. Era necessario rafforzare la fatiscente autorità degli USA. Oltre a dare appoggio all’Ucraina, Biden potrebbe contemporaneamente attaccare Trump per aver sostenuto Putin. Ma nonostante tutto ciò, Biden non ha mai presentato agli statunitensi con una strategia per la vittoria in Ucraina.
 
"Al momento forse semplicemente non è pronto fisicamente per questo", scrive McGurn. Allo stesso tempo, è frenato da una spaccatura all’interno del Partito Democratico, frenato dal fatto che agli ucraini viene dato abbastanza aiuto per continuare la guerra, ma non abbastanza per vincere.
 
Quindi si scopre che Biden sostiene l'Ucraina, ma non fino al punto di una vittoria completa, e Trump afferma che all'Ucraina non dovrebbero essere dati altro che prestiti.

------------------------------

TRE LIBRI IMPERDIBILI PER CAPIRE LA PALESTINA: PROMOZIONE IN COLLABORAZIONE CON EDIZIONI Q

SCOPRI I TRE LIBRI

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti