"Voi avete la libertà. Noi abbiamo la felicità"

"Voi avete la libertà. Noi abbiamo la felicità"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Pino Arlacchi

«VOI AVETE LA LIBERTÀ. NOI ABBIAMO LA FELICITÀ.»
BREVE SOGGIORNO DENTRO UNA CINA TRANQUILLA ED ASSAI POCO ANTI-OCCIDENTALE

Sono appena rientrato da un soggiorno di studio e di lavoro in Cina che ripeto ormai quasi ogni anno dal 2009. In quell’anno fui invitato per la prima volta da un prestigioso collega della Università di Pechino, il prof. Bingsong He. Aveva fondato il Forum internazionale di criminologi e giuristi di cui sono diventato Presidente quattro anni fa dopo la scomparsa del caro Bingsong. L’IFCCLGE (International Forum on Crime and Criminal Law in the Global Era) è un’associazione di studiosi d’eccellenza, provenienti da 30 paesi, che si riunisce ogni anno.

Ho fatto anche un paio di conferenze a Pechino, ed ho incontrato i dirigenti della casa editrice dei miei prossimi due libri. Uno riguarderà la cosiddetta “Minaccia Cinese”, e l’altro il declino dell’Occidente e la nascita di un nuovo ordine multipolare.
 
Ho trovato un ambiente accademico sempre più aperto e orientato a collaborare con l’Europa, ed una società civile cinese soddisfatta di sé stessa, positiva verso il suo futuro e verso quello del suo paese. Tutto il contrario del pessimismo, del malessere e della paura che dominano i discorsi pubblici e privati della nostra vecchia Europa, la quale continua ad essere ammirata dai cinesi per gli aspetti migliori del suo passato: le libertà civili, i diritti umani, l’emancipazione.

Una battuta, pronunciata a cena da un collega cinese professore di diritto internazionale, può dare un’idea della situazione odierna delle due civiltà:

«Voi avete la libertà. Noi abbiamo la felicità».

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!" di Marinella Mondaini L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Il mio messaggio a Bengasi di Michelangelo Severgnini Il mio messaggio a Bengasi

Il mio messaggio a Bengasi

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa di Giuseppe Masala Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti