Video. Rivoltosi in Kazakistan usano armi militari contro l'esercito

Video. Rivoltosi in Kazakistan usano armi militari contro l'esercito

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Continuiamo ad aggiornarvi su quello che sta accadendo in Kazakistan. Secondo i media locali, i manifestanti hanno ora occupato l'aeroporto di Almaty, nonostante ai passeggeri sia stato detto che l'esercito aveva il controllo della situazione, prima dell'arrivo dei cittadini in rivolta. I dipendenti sarebbero stati evacuati, mentre tutti i voli sarebbero stati cancellati.

La compagnia aerea russa Aeroflot aveva già precedentemente cancellato i voli da Mosca ad Almaty.

Il blogger Alisher Yelikbayev riferisce a Orda.kz: "Ai passeggeri è stato detto tutto il giorno che l'esercito stava proteggendo l'aeroporto, gli aerei volavano in modalità normale e il check-in era in modalità manuale. Ora il servizio di sicurezza dell'aeroporto ci ha comunicato: “Scusate, l'aeroporto è stato occupato. Non ci saranno voli oggi".

Nella stessa città c'è un folto gruppo di persone che tentano di prendere d'assalto l'edificio del dipartimento degli affari interni di Auezovsky, con la polizia che risponde dal tetto dell'edificio usando granate stordenti, secondo quanto riferisce Sputnik.

In assenza di una presenza visibile della polizia per le strade, grandi gruppi di manifestanti stanno tornando in piazza della Repubblica con notizie di saccheggi di bancomat.

Mentre la situazione sembra sempre più sfuggire di mano alle autorità: in questo video si vede un militare kazako cadere ferito a morte con armi da fuoco. I rivoltosi sono armati e non hanno alcuna intenzione di fermarsi. 

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo di Francesco Santoianni Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Gianni Riotta e il fondo del water del giornalismo

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...