Stoltenberg supera l'ultima "linea rossa". Il presidente Mattarella che dice?

Stoltenberg supera l'ultima "linea rossa". Il presidente Mattarella che dice?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Giorgio Cremaschi*



Ma sono pazzi, criminali o tutt’e due?




 
Il segretario generale della NATO Stoltemberg ora vuole bombardare Mosca. E se i russi rispondessero colpendo una capitale europea? Questo è una altro terribile passo di quella escalation che ci porta dritti dritti alla terza guerra mondiale. 

Ricordate quando due anni fa i governanti occidentali parlavano di “armi difensive” e Biden negava l’invio di  carri armati e missili affermando che questo passo ci avrebbe portato alla guerra totale contro la Russia? 

Tanti limiti che si dicevano di non superare, sono stati superati. Ora se ne travolge un’altro, poi invieranno le truppe, poi, poi, poi. 

Sono i passi obbligati di chi pensa di vincere la guerra, non di fermarla con negoziati e compromessi. Sono i passi obbligati dei guerrafondai. Gli stessi passi obbligati di chi ipocritamente chiede ad Israele di fermarsi, ma poi continua a sostenerlo e rifornirlo di armi,  in spregio al diritto e all’unanimità.

La NATO ci porta alla catastrofe, bisogna fermarla prima che sia troppo tardi. 
Che dice Mattarella, vuol essere il Presidente dell’Italia in guerra ?

*Post Facebook del 25 maggio 2024

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi" di Michelangelo Severgnini Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi"

Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi"

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti