"Se Trump continua, Pechino sara' costretta a togliersi i guanti"

"Se Trump continua, Pechino sara' costretta a togliersi i guanti"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


La Cina ha duramente attaccato le dichiarazioni del presidente eletto statunitense Donald Trump su Taiwan in un editoriale sul China Daily di domenica. 

Per Pechino, il disprezzo di Trump di lunga data sul principio di integrità territoriale cinese può aprire un "vaso di Pandora potenzialmente letale". Un vaso che se aperto, "può capovolgere i principi fondamentali che disciplinano il rapporto."

Con l'intervista di Domenica, Trump ha rafforzato l'impressione che "egli intende utilizzare Taiwan come merce di scambio."  Qualora dovesse continuare a considerare Taiwan una "merce di scambio", conclude il quotidiano cinese, "un periodo di inasprimento feroce delle relazioni sarà inevitabile. E Pechino non avrà altra scelta che togliersi i guanti.



.............................

Chiara rappresentazione di come sia la Cina popolare la principale minaccia alla pace nel Mar cinese meridionale e, in generale, in Asia orientale...
La cartina segnala le basi statunitensi nell'area
.



Diego Bertozzi
 

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito di Gilberto Trombetta Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli