Russia: schierato il primo caccia Su-57 stealth prodotto in serie

Russia: schierato il primo caccia Su-57 stealth prodotto in serie

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il primo caccia da combattimento multiruolo di quinta generazione prodotto in serie Sukhoi-57 è stato consegnato a un reggimento nel distretto militare meridionale, ha rivelato nella giorata di venerdì all’agenzia TASS una fonte nel complesso industriale della difesa.

"La forza aerospaziale ha ottenuto il primo aereo Sukhoi-57 prodotto in serie. È stato consegnato a un reggimento nel distretto militare meridionale", ha detto la fonte, aggiungendo che altri quattro jet di questo tipo sarebbero stati forniti per la forza aerospaziale nel 2021.

Il 7 dicembre, il CEO della società Rostec, Sergey Chemezov, ha affermato che il primo Sukhoi-57 prodotto in serie con un motore di primo stadio sarebbe stato fornito all'esercito russo entro la fine del 2020 e il primo Sukhoi-57 equipaggiato con il Il motore del secondo stadio sarebbe stato assemblato nel 2022. Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha detto alla riunione del consiglio del ministero della Difesa che un totale di 22 aerei Sukhoi-57 sarebbero stati forniti entro la fine del 2024. In base a un contratto concluso nel 2019 un totale di 76 Sukhoi-57 devono essere consegnati entro la fine del 2028.

Il caccia da combattimento Sukhoi-57 di quinta generazione è progettato per distruggere qualsiasi tipo di bersagli aerei e di superficie. Ha una velocità di crociera supersonica, armi intra-fusoliera, rivestimento che assorbe il radar (tecnologia stealth) e il nuovissimo set di equipaggiamento di bordo.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti