Russia e Turchia firmano contratto per secondo lotto di sistemi di difesa aerea S-400. Ankara ignora le minacce USA

Russia e Turchia firmano contratto per secondo lotto di sistemi di difesa aerea S-400. Ankara ignora le minacce USA

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

"Il contratto è stato firmato”, così l’amministratore delegato dell’azienda russa Rosoboronexport, Alexander Mikheyev, ha reso noto che un contratto per la consegna del secondo lotto di sistemi missilistici antiaerei S-400 alla Turchia è stato firmato e le parti stanno discutendo i termini finanziari del contratto. 

 

A riferirlo è l’agenzia TASS

 

Le parti stanno ora discutendo "la disposizione finanziaria per l'attuazione del contratto", ha specificato il dirigente dell’azienda statale di Mosca attiva nel settore degli armamenti. 

 

Evidentemente le pressioni e le minacce statunitensi affinché Ankara non si dotasse del sistema antimissile prodotto dalla Russia non hanno sortito alcun effetto. Per questo la Turchia è stata sbattuta fuori dal programma F-35 dagli USA. In ogni caso Ankara ha deciso di tirare dritto e dopo il primo lotto ha deciso di acquistarne un secondo. 

 

Il capo di Rosoboronexport ha affermato che i tempi di attuazione del contratto dipenderanno "dalla disponibilità dei nostri partner a risolvere finalmente le questioni procedurali con il finanziamento di questo progetto”. 

 

Gli Stati Uniti minacciano nuove sanzioni. Ma non dovrebbero sortire effetto queste minacce perché la Turchia ritiene che l’acquisto e lo schieramento dei sistemi di produzione russa sia una questione di sovranità non negoziabile. 

 

L'S-400 "Triumf" è il sistema missilistico di difesa aerea a lungo raggio più avanzato entrato in servizio in Russia nel 2007. È progettato per distruggere aerei, missili da crociera e balistici, comprese le armi a medio raggio, e può anche essere utilizzato contro installazioni a terra. L'S-400 può colpire bersagli a una distanza di 400 km e ad un'altitudine fino a 30 km.

Potrebbe anche interessarti

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Meloni al contrattacco di Pasquale Cicalese Meloni al contrattacco

Meloni al contrattacco

La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba di Andrea Puccio La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba

La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti