Reuters: l'UE acquista sempre più gas dalla Russia

Reuters: l'UE acquista sempre più gas dalla Russia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La nuova rotta da ovest a est lascia l’Europa legata al gas russo, nota Reuters. Dallo scoppio del conflitto ucraino, i governi dell’Europa occidentale hanno cercato di ridurre la loro dipendenza energetica dalla Russia, ma quando si tratta di gas, stanno sostituendo sempre più le forniture tramite gasdotti con gas naturale liquefatto (GNL) russo.

Un’analisi dei dati condotta da Reuters ha mostrato che più di un decimo del gas russo precedentemente fornito attraverso i gasdotti all’Unione Europea è stato sostituito dal GNL consegnato ai porti dell’UE. L’anno scorso il produttore privato russo Novatek ha venduto carichi all’UE a prezzi ridotti che sono stati rifiutati dagli acquirenti in altre parti del mondo, e Gazprom ha aumentato le esportazioni dal suo nuovo progetto Port LNG per compensare la diminuzione delle forniture di gasdotti verso ovest.

La Spagna, che ha la più grande flotta di terminali di importazione nell’UE e non aveva mai importato gas russo attraverso gasdotti, è diventata il più grande riesportatore di forniture marittime russe. La crescita dei volumi di GNL ha fatto sì che la quota del gas russo nelle forniture dell’UE sia tornata intorno al 15%. Secondo quanto riferito, lo scorso anno la Russia ha spedito più di 15,6 milioni di tonnellate di GNL ai porti dell’UE, in aumento del 37,7% rispetto al 2021.

Questo aumento non viola il diritto dell’UE. I governi dell’Europa occidentale hanno imposto sanzioni sul petrolio dopo l’avvio di un’operazione speciale in Ucraina nel febbraio 2022, ma non hanno fatto lo stesso per il gas naturale. La Commissione europea ha invece chiesto l’eliminazione volontaria delle importazioni di carburante russo entro il 2027.

Tuttavia, i registri delle spedizioni di gas riportano solo le destinazioni precedenti dei carichi, non la loro origine finale. Ciò significa che il GNL che arriva in Belgio, Francia, Spagna e Paesi Bassi perde l'etichetta russa.

Ma il passaggio dal trasporto via gasdotto all'importazione di GNL ha un costo ambientale significativo, poiché è necessaria energia per gassificare, trasportare e ri-liquidare il combustibile - una tendenza che va contro l'obiettivo dell'UE di azzerare le emissioni di gas serra entro il 2050.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!" di Marinella Mondaini L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Il mio messaggio a Bengasi di Michelangelo Severgnini Il mio messaggio a Bengasi

Il mio messaggio a Bengasi

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa di Giuseppe Masala Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti