Prodi e gli "effetti collaterali" dello smart working

Prodi e gli "effetti collaterali" dello smart working

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Oggi c'è un editoriale di Prodi su Il Messaggero sullo smart working.

L'ex premier riconosce che il lavoro sta cambiando, che ha portato benefici, rimarca però, nella PA, le lamentele degli utenti per la mancata presenza fisica.

Non voglio parlare di questo. Intanto, a differenza di quel "genio" dell'economia del lavoro Brunetta, l'ex Ministro della Funzione Pubblica Dadone, quando era in carica, informò la stampa dell'aumento di produttività nella Pa.

Un dato sicuro viene dal Presidente dell'Inps Tridico, non l'ultimo economista, il quale a luglio informò che nel suo ente la produttività era aumentata del 12.5%. So per diretta esperienza di dati simili in altri enti pubblici. Ma bisogna anche dire la mole di lavoro per tutti gli incentivi dati a tanti settori economici durante la pandemia, che necessitano di varie documentazioni per essere approvate.

Furono, e sono, enormi, rispetto alla pre-pandemia. Ma, ripeto, non voglio parlare di questo. Verso la fine dell'editoriale Prodi informa di un fenomeno che sta avvenendo. Molte nazioni hanno bisogno di lavoratori e tanti italiani, pagati il doppio rispetto al nostro Paese, dati i miseri salari, lavorano a distanza per Inghilterra, Francia, Germania e altri paesi. Buon per i lavoratori, pessima situazione per l'economia italiana, sostiene Prodi, per la perdita di lavoratori che non si trovano. Continuate a pagare la gente quattro lire, questo è il risultato.

Pasquale Cicalese

Pasquale Cicalese

 

Economista. Nato a Crotone, laureato in Scienze Politiche. Sposato con Stefania, ha due figli, David e Dario. È impiegato alla Regione Calabria. Autore di "Piano contro mercato. Per un salario sociale di classe" (L.A.D., 2020)
 

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti