Mosca: "L'invio di armi Nato a Kiev apre a scenari imprevedibili"

Mosca: "L'invio di armi Nato a Kiev apre a scenari imprevedibili"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Per chi non avesse ancora compreso a quali scenari apocalittici ci stia portando il governo dei "migliori", nella sua conferenza stampa di giovedì la portavoce del ministero degli esteri del Cremlino ha ribadito come: "le armi Nato a Kiev portano a conseguenze imprevedibili".

Maria Zakharova ha anche precisato come: "Gli Stati membri della Nato continuano a inviare armi all'Ucraina nel modo piu' attivo. Questa dinamica non solo porta a un prolungamento delle ostilita', ma e' anche irta di conseguenze imprevedibili", ha sostenuto Zakharova. Secondo la portavoce, la fornitura di armi dell'Alleanza atlantica a Kiev e' una minaccia alla sicurezza dei civili, dato che "i nazionalisti ucraini li usano come scudo umano".

Per chi non avesse ancora compreso a quali scenari apocalittici ci stia portando il governo dei "migliori" e il supino vassallaggio a Unione Europea e Nato.

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito di Gilberto Trombetta Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti