La Russia con un drone Inokhodets distrugge comando battaglione neonazista Aidar in Donbass

La Russia con un drone Inokhodets distrugge comando battaglione neonazista Aidar in Donbass

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Difesa e Intelligence è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel canale e restare sempre aggiornato

 

Un equipaggio di droni Inokhodets delle forze aerospaziali russe ha distrutto un posto di comando e di osservazione del battaglione nazionalista Aidar nella Repubblica Popolare di Donetsk (DPR), ha annunciato venerdì il ministero della Difesa russo.

Il filmato pubblicato mostra il drone che prende di mira un oggetto terrestre, un attacco missilistico guidato e la successiva esplosione.

Il drone Orion (noto anche come Inokhodets) è un drone russo a volo lungo di media quota, sviluppato da Kronshtadt. Il drone può trasportare fino a quattro missili aria-terra; la sua velocità di crociera è fino a 200 km/h, l'altitudine massima di volo è di 7,5 km. Il drone può rimanere in aria fino a 24 ore. Il suo peso massimo di carico utile è di 250 kg.

Secondo alcuni media, gli specialisti di Kronshtadt cercano di equipaggiare i droni Orion con sistemi di guerra elettronica. La variante di esportazione del drone si chiama "Orion-E", mentre la versione per l'esercito russo si chiama "Inokhodets".

Gli sviluppatori del drone russo credono che Inokhodets può superare il drone da combattimento turco Bayraktar in tre parametri chiave. 

“Se confrontiamo Inokhodets con Bayraktar, posso sicuramente dire che il nostro sistema ha maggiori potenzialità e capacità. In particolare, Inokhodets è molto più tecnologicamente avanzato nella produzione, decisamente migliore in termini di aerodinamica ed elementi di intelligenza artificiale", affermava il CEO del gruppo Kronshtadt Sergei Bogatikov al forum Army 2021. 

 

Difesa e Intelligence è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel canale e restare sempre aggiornato

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti