Incontro bilaterale Italia-Russia: cooperazione economica e culturale, nonostante le sanzioni?

Incontro bilaterale Italia-Russia: cooperazione economica e culturale, nonostante le sanzioni?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Danilo Della Valle


A pochi giorni dal prolungamento delle sanzioni della #Ue ai danni della #Russia, votate anche dall'Italia, il Ministro degli Esteri italiano Moavero Milanesi ha incontrato il Ministro dell'Industria edel commercio della Federazione Russa, Denis Manturov per un incontro bilaterale prima del Consiglio italo-russo per la cooperazione economica, finanziaria ed industriale. Durante l'incontro tra i due ministri si è precisato di come, nonostante le sanzioni, l'interscambio commerciale tra i due Paesi abbia superato, quest’anno, i 20 miliardi di euro: le esportazioni italiane verso la Russia hanno raggiunto gli otto miliardi di euro, mentre le importazioni dalla Russia sono intorno ai 12 miliardi, mostrando un incremento del 5% nei primi 8 mesi del 2018.



Ora, è palese che l'#Italia si trovi nel mezzo di una guerra, quella delle sanzioni, che poco giova alla nostra economia. Nonostante si voti ancora per il prolungamento deve esser chiaro che l'Italia e la Russia hanno bisogno di aumentare l'interscambio e di intensificare la cooperazione, ma non solo: anche l'Ue ha bisogno di intensificare i rapporti con la Russia e non cercare la via dell'isolazionismo nei confronti di#Mosca. Proprio per questo il nostro Paese dovrebbe farsi carico di una politica che non miri soltanto alla fine delle sanzioni per parte italiana, ma che miri ad una politica condivisa da parte della maggioranza dei Paesi Ue nel togliere definitivamente le sanzioni alla Russia che non giovano a nessuno in #Europa. Così come citato anche dalla Commissione Esteri del #M5s, se questo governo crede fortemente nell'intensificarsi dei rapporti tra #Roma e #Mosca, si deve continuare a lavorare in quel senso sempre con maggior convinzione.

https://www.facebook.com/M5sEsteriCamera/photos/a.601269456576121/1985177874851932/?type=3&theater 

Potrebbe anche interessarti

Green Pass e lavoro:  perché è una misura incostituzionale di Savino Balzano Green Pass e lavoro:  perché è una misura incostituzionale

Green Pass e lavoro: perché è una misura incostituzionale

Il Govermo dei padroni di Giorgio Cremaschi Il Govermo dei padroni

Il Govermo dei padroni

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

In difesa di Alessandro Barbero In difesa di Alessandro Barbero

In difesa di Alessandro Barbero

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia di Pasquale Cicalese I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia

I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia

Svenduta ai privati anche la società elettrica greca di Antonio Di Siena Svenduta ai privati anche la società elettrica greca

Svenduta ai privati anche la società elettrica greca

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico di Michelangelo Severgnini Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico

Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti