Granma - Addio a Gianni Minà, difensore delle più belle utopie

Granma - Addio a Gianni Minà, difensore delle più belle utopie

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

di Madeleine Sautié - Granma

Sebbene fosse già un noto giornalista quando, nel 1987, rilasciò al Comandante en Jefe la memorabile intervista ‘Un incontro con Fidel’, solo allora l'italiano Gianni Minà divenne, grazie all'impatto dell’opera, una figura straordinariamente amata dal popolo cubano.

Alla notizia della sua morte - avvenuta ieri per una "breve malattia cardiaca” all'età di 84 anni - è impossibile dimenticare l'impatto del libro, che trovò innumerevoli lettori dentro e fuori l'isola e che risultò essere uno dei titoli più richiesti in quegli anni, data la ricchezza di informazioni sulla Rivoluzione Cubana, raccolte nelle 16 ore di conversazione.

Più di 60 documentari e la copertura di otto Coppe del Mondo e sette Olimpiadi, oltre a molti altri eventi sportivi, contraddistinguono il lavoro giornalistico di questo amico di Cuba, appassionato della storia rivoluzionaria dell'isola, che ha visitato in più di 50 occasioni, e che considera "un esempio per il mondo", per essere, a suo avviso, "la realizzazione dell'utopia, anche sotto un blocco che dura da più di 50 anni".

Membro del Partito Comunista Italiano e della Rete degli Intellettuali in Difesa dell'Umanità, l'importante intellettuale ha partecipato al Colloquio Internazionale Memoria e Futuro: Cuba e Fidel, una delle attività pensate per celebrare l'80° compleanno dello storico leader cubano.

Nel 2018 è stato insignito della Distinción Félix Elmusa, il più alto riconoscimento assegnato dall'Unione dei giornalisti cubani. Nell'occasione, è stato descritto come un "giornalista etico, coraggioso e audace", autore di "un'opera incommensurabile", che "deve essere conservata tra quelle indispensabili".

Nel 2021, in una lettera indirizzata ai lavoratori dell’Instituto Finlay de Vacunas di BioCubaFarma, Gianni Minà affermava:

"Siete persone speciali, capaci di enormi sacrifici, generose e gentili, che non si piegano e non si piegheranno mai all'ingiustizia.  Sappiamo, con dolore, che state vivendo un momento molto difficile e rischioso, forse più del periodo speciale. 

Ma c'è sempre qualcosa che ti fa andare avanti.  Qualcuno ha detto che solo nel buio più profondo si vede chiaramente la luce che illumina.  Noi siamo molto convinti di questo".

Birri sosteneva che il luogo dell'utopia, che per definizione non è da nessuna parte, è da qualche parte. 

Noi lo sappiamo, lo abbiamo visto e ne siamo testimoni, ed è per questo che lo cantiamo da sempre: Cuba, il Paese della fratellanza e della solidarietà, dell'aiuto e della vicinanza ai più deboli (e con questo nuovo vaccino, Soberana, ne è la prova), è la nostra utopia che è diventata realtà. 

Ed è per questo che dobbiamo resistere, noi di qui, ma soprattutto voi di Cuba, perché Cuba è l'unico Paese dove è possibile un sistema diverso, più giusto, che ricordi a tutti la speranza del "buon vivere".

(Traduzione de l'AntiDiplomatico)

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Le "non persone" di Gaza di Paolo Desogus Le "non persone" di Gaza

Le "non persone" di Gaza

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez di Geraldina Colotti Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez

Il Venezuela alle urne per il compleanno di Chávez

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura di Michelangelo Severgnini 20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura

20 anni fa a Baghdad: quando cominciò la censura

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa" di Paolo Arigotti La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa"

La crisi (senza fine) della fu "locomotiva d'Europa"

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti