"Grande restyling" per il caccia russo Su-57. Mosca vuole soppiantare gli F-35

"Grande restyling" per il caccia russo Su-57. Mosca vuole soppiantare gli F-35

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La sfida è lanciata: la Russia ha deciso un “grande restyling” per il suo caccia stealth di quinta generazione Su-57, con l’obiettivo di sfidare apertamente gli statunitensi F-35 e F-22. I caccia che costituiscono il fiore all’occhiello dell’aviazione militare a stelle e strisce. 

Finora, il jet russo di quinta generazione non è stato in grado di attrarre acquirenti globali, cosa di cui Mosca sembra aver preso atto, scrive The Eurasian Times. Quindi si sarebbe optato per questo nuovo aggiornamento con la produzione di massa del nuovo caccia che dovrebbe essere avviata nel 2025. 

“Nella versione aggiornata del caccia come parte del progetto di ricerca e sviluppo Megapolis, verrà installata una cabina di pilotaggio completamente aggiornata con l'avionica più avanzata.

Inoltre, il velivolo sarà dotato di un propulsore di secondo stadio. Si prevede che la produzione di massa del Su-57 aggiornato comincerà dal 2025”, afferma l’agenzia TASS citando un funzionario del settore militare-industriale.

L’agenzia russa aggiunge inoltre che il nuovo caccia Su-57 sarà realizzato in versione monoposto. In precedenza, TASS aveva riferito che il caccia stealth Su-57 sarebbe stato progettato con una modifica a due posti per controllare uno sciame di pesanti droni da combattimento Okhotnik.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

USA: un nuovo 'Watergate' per incriminare Trump di Francesco Santoianni USA: un nuovo 'Watergate' per incriminare Trump

USA: un nuovo 'Watergate' per incriminare Trump

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...