Gaza. Almeno otto morti e 40 feriti in un attacco israeliano

Gaza. Almeno otto morti e 40 feriti in un attacco israeliano

Foto Quds News Network

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Secondo un primo bilancio almeno otto persone hanno perso la vita – tra cui una bambina di cinque anni e Taiseer al Jabari, un alto comandante della Jihad islamica palestinese – e altre 40 sono rimaste ferite a seguito di un attacco delle Forze di difesa israeliane (IDF) perpetrato questo pomeriggio contro la Striscia di Gaza, riferisce AP citando il Ministero della Salute di Gaza.

Il bilancio è provvisorio, potrebbe essere di più sia i morti che i feriti, dal momento che Israele per i suoi obiettivi non si mai fatto scrupolo di lanciare attacchi dove ci sono civili. Come diceva il grande scrittore uruguaiano Edoardo Galeano, Israele “non uccide per errore. Uccide per orrore. Le vittime civili sono chiamate danni collaterali, secondo il dizionario di altre guerre imperiali.”

 Il pretesto

Fonti israeliane proprio oggi, citando fonti della sicurezza israeliana, hanno riferito alcune stime dell'intelligence, secondo le quali il movimento della Jihad islamica è riuscito in tre giorni a estrarre almeno 3.200 razzi dai tunnel sotterranei per prepararsi rapidamente all'imminente round di combattimenti contro Israele, come riportato dal centro di studi politici e strategici Hadarat .

Secondo queste fonti, alcuni di questi missili sono a lungo raggio e altri anche a corto raggio, in grado di raggiungere gli insediamenti israeliani situati nel sud dei territori occupati da Israele.

Secondo queste stime, la Jihad islamica a Gaza ha più di 20.000 missili nelle basi sotterranee.

"A seguito delle minacce dirette poste dalla Jihad islamica palestinese, l'IDF sta attualmente attaccando nella Striscia di Gaza", è arrivata ad attacco compituo la dichiarazione dell'IDFpubblicata su Twitter. "Una situazione speciale è stata dichiarata sul fronte interno israeliano", si aggiunge.

Successivamente, l'IDF ha precisato che l'operazione in corso, lanciata contro "obiettivi terroristici" del suddetto movimento jihadista, è stata battezzata "Dawn".

La prima reazione del Jihad islamico

Le fazioni della Resistenza palestinese hanno emesso un primo comunicato nel quale hanno avvertito che questa aggressione israliana non resterà impunita. Ricordando che le modalità per la ritorsione di questa aggressione avverrà con le modalità stabilite dai comandi della Resistenza.

Intanto, migliaia di palestinesi hanno partecipato ai funerali del leader del Jihad islamico Jaabari ucciso nel corso dell'aggressione israeliana di questo pomeriggio. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

30 anni di pagliacci. E' il lavoro la misura di ogni cosa di Pasquale Cicalese 30 anni di pagliacci. E' il lavoro la misura di ogni cosa

30 anni di pagliacci. E' il lavoro la misura di ogni cosa

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo di Gilberto Trombetta Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

Privatizzazioni e imprese di stato. Fact Checking completo

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti