Fascismo e sinofobia: due facce della stessa medaglia

Fascismo e sinofobia: due facce della stessa medaglia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Credete che sia impossibile condensare in poche righe fascismo, razzismo e menzogne spudorate? Bene, il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri ci è riuscito, utilizzando il pretesto delle Olimpiadi per attaccare la Cina. 

Scrive Gasparri: «Bene che nel medagliere delle Olimpiadi gli USA superino la Cina che diffonde virus e inquina il pianeta. La Cina è la vergogna del mondo. Un dovere disprezzare la Cina». 

Queste le parole deliranti di un personaggio che non teme discredito e scende sempre più in basso. 

All’inizio di questa riflessione parlavamo di fascismo. Qualcuno potrebbe obiettare che si tratti di un’esagerazione, ma non è così. Cos’altro è la sinofobia se non un sintomo chiaro del fascismo del XXI secolo? Un sentimento promosso dagli imperialisti che in tutti i modi cercano di portare l’opnione pubblica mondiale su posizioni anti-cinesi, magari per poter giustificare azioni sempre più cruente contro Pechino.

Ogni sincero democratico e amante della pace dovrebbe rigettare simili espressioni segno dell’imbarbarimento politico e civile di un paese come l’Italia sempre più colonizzato, finanche nella grettezza umana e politica di certi personaggi alla Gasparri. 

E’ finito il tempo dell’equidistanza. Bisogna schierarsi. Chi dice di combattere razzismo e fascismo non può tollerare che la sinofobia, così come la russofobia, vengano impunemente promossi da politici asserviti all’imperialismo e media di regime. 

In gioco c’è il futuro della stessa umanità. 

Fabrizio Verde

Fabrizio Verde

Direttore de l'AntiDiplomatico. Napoletano classe '80

Giornalista di stretta osservanza maradoniana

Potrebbe anche interessarti

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano di Savino Balzano Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Cara Meloni, i veri patrioti non strisciano

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato di Pasquale Cicalese Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

Recensione alla seconda edizione del libro Piano Contro Mercato

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"... di Antonio Di Siena In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...

In Germania siamo già al "razionamento dell'acqua calda"...