Escalation NATO. Un caccia MiG-31 russo intercetta due bombardieri strategici B1-B statunitensi sul mare di Bering

Escalation NATO. Un caccia MiG-31 russo intercetta due bombardieri strategici B1-B statunitensi sul mare di Bering

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Un caccia MiG-31 russo ha intercettato  due bombardieri strategici dell'aeronautica nordamericana sul mare di Bering, ha detto il ministero della Difesa russo. Continua così senza soluzione di continuità l’escalation di ostilità avviata dalla NATO nei confronti della Russia.

 

"Il 17 settembre, i mezzi di controllo dello spazio aereo della Russia hanno rilevato, sopra le acque neutre del Mare di Bering, due bersagli aerei che si avvicinavano al confine di Stato della Federazione Russa. Un caccia MiG-31 delle forze di difesa aerea della flotta del Pacifico in servizio è stato smistato per identificare gli obiettivi e prevenire la violazione del confine", ha affermato in un comunicato il ministero della Difesa russo.

 

L'equipaggio del caccia russo ha identificato gli obiettivi aerei come due bombardieri strategici B1-B dell'aeronautica statunitense e li ha scortati, prevenendo con successo violazioni del confine, hanno aggiunto l'esercito russo.

 

"Il caccia russo è tornato sano e salvo all'aeroporto di casa dopo aver scortato l'aereo straniero", si legge nella dichiarazione.

 

Gli aerei della NATO hanno intensificato le attività di ricognizione vicino al confine russo nell'ultimo mese. Mosca ha avvertito che tali voli regolari di aerei statunitensi e NATO vicino al confine con la Russia comportano il rischio di un'escalation accidentale.

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La partita a scacchi più pericolosa di sempre di Giuseppe Masala La partita a scacchi più pericolosa di sempre

La partita a scacchi più pericolosa di sempre

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti