Elon Musk: "Il governo ha pagato a Twitter milioni di dollari per censurare le informazioni"

Elon Musk: "Il governo ha pagato a Twitter milioni di dollari per censurare le informazioni"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Elon Musk, il nuovo proprietario di Twitter, ha affermato che il governo degli Stati Uniti ha pagato i social network per la censura delle informazioni pubblicate e stiamo parlando di milioni di dollari.

"Il governo ha pagato a Twitter milioni di dollari per censurare le informazioni per nasconderle al pubblico", ha rivelato Elon Musk.

La scorsa settimana, il giornalista freelance Matt Taibi, citando le comunicazioni interne di Twitter, ha affermato che la società ha regolarmente seguito gli ordini delle autorità statunitensi, principalmente del Partito Democratico, di censurare il proprio social network e, nel caso dello scandalo Hunter Biden, un certo numero di dirigenti dell'azienda ha deciso che tutti i materiali relativi a questa storia sarebbero stati soggetti alla politica di restrizione della pubblicazione delle informazioni ottenute attraverso l'hacking. Per limitare la diffusione di informazioni relative a questo scandalo, sostiene il giornalista, la gestione di Twitter ha utilizzato le misure più stringenti, non solo limitando la possibilità di diffusione di dati su questo caso, ma anche contrassegnando come non sicuri i collegamenti a pubblicazioni ad esso correlate.

Twitter ha pubblicato nelle ultime settimane documentazione aziendale, dai cui testi risulta che prima dell'inizio delle elezioni presidenziali del 2020, i proprietari del servizio, interagendo con funzionari governativi, hanno impedito la diffusione di informazioni sul contenuto dei dati di una natura scandalosa su un laptop smarrito da Hunter Biden, il figlio del presidente degli Stati Uniti.

"Il fatto è che l'FBI ha pagato Twitter milioni perché i dipendenti facessero gli straordinari per la sua campagna di influenza"", ha scritto un giornalista freelance di nome Michael Shellenberger, in una serie di tweet.

Ha condiviso uno screenshot della corrispondenza interna che conferma come l'agenzia di intelligence abbia pagato 3.415.323 dollari a Twitter dal 2019 al 2021.

In precedenza, il giornalista Matt Tybee, con il permesso di Musk, ha studiato la documentazione di Twitter e ha scoperto che la società seguiva regolarmente le istruzioni delle autorità statunitensi, principalmente rappresentanti del Partito Democratico e dell'FBI per censurare i contenuti, inclusa l'eliminazione di qualsiasi informazione sul famigerato laptop di Hunter Biden che è emerso alla vigilia delle elezioni presidenziali, a cui ha partecipato suo padre.

Tra i dati sul laptop c'erano prove della vita selvaggia di Hunter e informazioni sui rapporti d'affari all'estero. Il Partito Democratico ha cercato di mettere a tacere la storia prima delle elezioni, silenziando media e social network comprensivi e cercando di rappresentarla come disinformazione della Russia. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Meloni al contrattacco di Pasquale Cicalese Meloni al contrattacco

Meloni al contrattacco

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti