Diritto di parola ai palestinesi. Bassam Saleh: "Il conflitto non inizia il 7 ottobre ma nel 1948. A Gaza è in atto un genocidio"

Diritto di parola ai palestinesi. Bassam Saleh: "Il conflitto non inizia il 7 ottobre ma nel 1948. A Gaza è in atto un genocidio"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


COSA PENSANO I PALESTINESI? HANNO DIRITTO DI PAROLA?

Per noi de l'AntiDiplomatico è importante che emerga con forza la voce di un popolo martoriato e umiliato da decenni. Abbiamo per questo intervistato il giornalista palestinese Bassam Saleh.

L'intervista completa è disponibile per i nostri abbonati Youtube. Nei due stralci che vi presentiamo, Saleh affronta il dramma di Gaza di queste ore con parole durissime verso l'omertoso silenzio-assenso di Unione Europea e Stati Uniti: “Cosa intendono gli israeliani quando dicono che gli abitanti di Gaza devono uscire? Che cos’è questo, se non un genocidio, con i valichi chiusi, senza acqua, senza luce?  E senza la possibilità dei corridoi umanitari che cos’è? C’è un genocidio in atto con la complicità di Stati Uniti e Unione Europea?”.

Quello di Saleh a l'AntiDiplomatico è un grido di allarme su quello che sta accadendo a Gaza. Con la voce dei palestinesi totalmente oscurata dai media di propaganda mainstream, prosegue: “Perché devono uscire dalle loro case? E dall’Egitto solo una parte potrebbe passare. Di quale diritto di Israele di difesa stiamo parlando? Da chi? Dai poveracci di Gaza che non riescono a sopravvivere?".

“Il governo israeliano vuole cancellare i palestinesi dalla mappa della storia. E questo è genocidio”, prosegue Saleh. "La dichiarazione fascista e razzista del ministro della Difesa dov'era la comunità internazionale quando i palestinesi venivano definiti animali?"

Sull'associazione della guerra solo contro Hamas che è l'operazione dei media in questi giorni le parole di Saleh sono molto chiare. “Il conflitto non inizia il 7 ottobre, ma nel 1948. E il conflitto non è con Hamas, che è solo una parte di Gaza e della Cisgiordania. Il conflitto è con il popolo palestinese”.




PER VEDERE L'INTERVISTA COMPLETA A BASSAM SALEH ABBONATI AL CANALE YOUTUBE DE L'ANTIDIPLOMATICO


Abbonandoti al canale Youtube de l'AntiDiplomatico avrai in esclusiva le nostre interviste curate da Adriano Spadaro, i documentari di Michelangelo Severgnini, le "interviste antidiplomatiche" di Sara Reginella, gli approfondimenti di Giacomo Gabellini e tanto nuovo materiale in preparazione. Inoltre, solo per i nostri abbonati, "Catastrofe neoliberista", il docufilm a sei puntate con il Prof. Angelo d'Orsi.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti