Dal 9 febbraio la Svezia eliminerà tutte le restrizioni Covid

Dal 9 febbraio la Svezia eliminerà tutte le restrizioni Covid

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Dal 2 gennaio la nostra pagina Facebook subisce un immotivato blocco deciso da "fact checker" appartenenti a testate giornalistiche a noi concorrenti. Aiutateci ad aggirare la loro censura. Iscrivetevi al Canale Telegram de l'AntiDiplomatico

 

La Svezia eliminerà le sue restrizioni per il Covid-19 dalla prossima settimana in quanto si è registrato un tasso più elevato di vaccinazioni e una situazione gestibile negli ospedali nonostante quello che chiama un massiccio aumento della trasmissione.

"E' ora di aprire di nuovo la Svezia", ??ha detto il primo ministro Magdalena Andersson in una conferenza stampa a Stoccolma.

L'ultimo allentamento delle misure risale all'inizio della pandemia, quando la Svezia si è trovata sotto i riflettori internazionali a causa di una strategia di blocco che era più morbida rispetto alla maggior parte degli altri paesi. 

Il numero di decessi correlati al Covid attualmente ammonta a 16.028 in Svezia, superando i 3.815 registrati nella vicina Danimarca e i 1.457 in Norvegia.

Da allora, la Svezia si è in gran parte allineata con altri paesi imponendo restrizioni agli assembramenti, richiedendo l'uso di certificati di vaccino e raccomandando mascherine per il viso nei periodi di punta sui trasporti pubblici.

Ora, la più grande nazione nordica si unisce a un elenco crescente di paesi europei, tra cui Italia, Svizzera e Francia, oltre ai vicini Danimarca, Finlandia e Norvegia, per allentare le regole sotto la pressione di un'opinione pubblica stanco della pandemia e della sua gestione, non considerando le misure sanitarie, ma più di ordine pubblico.

Secondo le regole attuali in Svezia, gli eventi pubblici all'aperto sono stati limitati a 500 partecipanti e bar e ristoranti devono chiudere entro e non oltre le 23:00. Tutto ciò si concluderà mercoledì prossimo. 

"La pandemia non è finita, ma sta entrando in una nuova fase", ha precisato Andersson.

 

Dal 2 gennaio la nostra pagina Facebook subisce un immotivato blocco deciso da "fact checker" appartenenti a testate giornalistiche a noi concorrenti. Aiutateci ad aggirare la loro censura. Iscrivetevi al Canale Telegram de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano di Michelangelo Severgnini Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano

Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano

I giornali preparano la (solita) trappola mortale di Pasquale Cicalese I giornali preparano la (solita) trappola mortale

I giornali preparano la (solita) trappola mortale

I Sonnambuli di oggi  di Giuseppe Masala I Sonnambuli di oggi

I Sonnambuli di oggi

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente