Concluso secondo round di negoziati tra Russia e Ucraina: quali sono i suoi risultati?

Concluso secondo round di negoziati tra Russia e Ucraina: quali sono i suoi risultati?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Dal 2 gennaio la nostra pagina Facebook subisce un immotivato e grottesco blocco da "fact checker" appartenenti a testate giornalistiche a noi concorrenti. Aiutateci ad aggirare la loro censura e iscrivetevi al Canale Telegram de l'AntiDiplomatico

 

La delegazione ucraina non ha ottenuto i risultati desiderati dopo il secondo round di negoziazione con la Russia, ha affermato, oggi, il consigliere del capo dell'Ufficio presidenziale ucraino, Mikhail Podolyak.

Tuttavia, Podolyak ha annunciato che ci sarà un terzo incontro . "Abbiamo deciso di procedere a un terzo round il prima possibile", ha aggiunto.

Ha anche riferito che le parti hanno concordato una serie di questioni umanitarie, inclusa la possibilità di un cessate il fuoco temporaneo per l'organizzazione di corridoi umanitari e la consegna di medicinali e cibo nelle aree in cui i combattimenti sono stati più intensi.

"Penso che continueremo a discutere dell'intero blocco delle questioni di tregua, probabilmente in un futuro molto prossimo", ha spiegato il rappresentante ucraino.

Da parte sua, il consigliere presidenziale Vladimir Medinski, a capo della delegazione russa, ha affermato che le delegazioni hanno discusso di questioni militari e umanitarie internazionali, nonché di quelle relative alla futura risoluzione politica del conflitto. Ha inoltre confermato che Russia e Ucraina hanno concordato di creare corridoi umanitari per l'evacuazione delle persone, misura che sarebbe accompagnata da un possibile cessate il fuoco temporaneo in quei settori.

Oggi, le delegazioni di Russia e Ucraina hanno tenuto il secondo round di negoziati dall'inizio dell'operazione militare di Mosca, pochi giorni dopo che la regione bielorussa di Gomel ha ospitato un primo contatto lunedì scorso, durato cinque ore. 

I colloqui si sono svolti nell'area forestale di Belovezha, al confine tra Bielorussia e Polonia. 

 

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano di Michelangelo Severgnini Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano

Migranti, petrolio e milizie: il gioco delle 3 carte del Fatto Quotidiano

I giornali preparano la (solita) trappola mortale di Pasquale Cicalese I giornali preparano la (solita) trappola mortale

I giornali preparano la (solita) trappola mortale

I Sonnambuli di oggi  di Giuseppe Masala I Sonnambuli di oggi

I Sonnambuli di oggi

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente