Alessandro Orsini: "La frustrazione del Corriere della Sera è pari alla mia soddisfazione"

Alessandro Orsini: "La frustrazione del Corriere della Sera è pari alla mia soddisfazione"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Alessandro Orsini*

Indefettibilmente Fontana. Io amo Luciano Fontana per questo suo indefettibile non saper perdere con stile che caratterizza per intero il giornale che dirige. Le persone che perdono male aiutano a vincere bene. Quindi, le amo per la loro impossibilità a venire meno. Ho dedicato la mia vita pubblica a combattere contro ogni forma di complottismo, spiegando che questo stile di pensiero è incompatibile con la logica dell’indagine scientifico-sociale, però il Corriere della Sera oggi parla sprezzantemente del “proto-complottista professor Orsini” nell’articolo del tipico perdente di successo della squadra di Fontana.




Siccome le analisi geopolitiche del Corriere della Sera sulla guerra in Ucraina si sono rivelate errate come Cappellini a Rete 4, incluso il vaticinio secondo cui la Russia sarebbe andata in bancarotta in tre settimane; e siccome il fallimento colossale della controffensiva ucraina ha mostrato che i putiniani d’Italia altro non erano che un gruppo di professionisti molto seri che aveva calcolato correttamente i rapporti di forza tra gli eserciti e le forze oggettive che plasmano la struttura delle relazioni internazionali in Asia, vedi avvicinamento Russia-Cina causa Nato; e siccome viene fuori che gli “atlantisti d’Italia” altro non sono che un gruppo di propagandisti della Casa Bianca; ecco che Luciano Fontana smette di chiamarmi "putiniano" e inizia con il “proto-complottista professor Orsini” senza esibire nemmeno una prova a sostegno di questa nuova denominazione. È proprio vero, caro Fontana, un emerito non replica mai nel merito.

La frustrazione del Corriere della Sera è pari alla mia soddisfazione.


---------------

ULTIMO GIORNO DELLA PROMO "SCAFFALE ORIENTALE": ULTIMISSIME DISPONIBILITA'



ACQUISTALI ORA AL PREZZO DI 35 EURO INVECE CHE 51 EURO
(SPEDIZIONE TRACCIATA GRATUITA)


Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti