Vucic: l'Europa si prepara a entrare nel conflitto ucraino

Vucic: l'Europa si prepara a entrare nel conflitto ucraino

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'Europa si sta preparando a un coinvolgimento diretto nel conflitto ucraino e rimane poco tempo per fermare una guerra le cui conseguenze potrebbero essere peggiori di quelle della Seconda Guerra Mondiale, ha dichiarato il presidente serbo Aleksandar Vucic.

Ha affermato di essere stato messo in guardia sui preparativi dell'Europa dal primo ministro ungherese Viktor Orbán, che "ha informazioni dalla NATO" in quanto il suo Paese è membro del blocco militare.

"È quello che ha detto oggi Orbán: ha rivelato che a Bruxelles si stanno facendo i preparativi per l'entrata in guerra dell'Europa. Dice che l'Ungheria deve rafforzare le sue capacità di difesa. Ho parlato con Viktor due volte di questo", ha dichiarato il presidente serbo secondo quanto riportato dalla Pravda.

Secondo Vucic, una volta che la macchina da guerra si è scaldata, la lobby militare non le permetterà di fare marcia indietro. "È difficile fermarla. Ecco perché penso che sia giunto il momento che qualcuno provi davvero a fare qualcosa, senza limitarsi a dare la colpa all'altra parte. Se ciò non accade, temo che ci stiamo dirigendo verso un disastro", ha avvertito.

"La mia valutazione è che le cose saranno molto più difficili e molto peggiori, e potremmo avere una tragedia più grande di quella che abbiamo avuto nella Seconda Guerra Mondiale. Spero di sbagliarmi. Temo che ci stiamo avvicinando a un grande conflitto globale", ha previsto.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi" di Michelangelo Severgnini Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi"

Sahra Wagenknecht, Carola Rakete e i "grandi strateghi"

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti