Video. Raqqa, Siria. Proteste contro occupazione USA e le milizie alleate a guida curda

Video. Raqqa, Siria. Proteste contro occupazione USA e le milizie alleate a guida curda

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Decine di residenti della città siriana di Raqqa hanno preso parte a una manifestazione popolare contro il deterioramento della situazione della sicurezza nella città e la complicità dei gruppi i armati fedeli all'esercito americano, che praticano crimini di omicidio e rapimento nella loro città.

Il corrispondente di "Sputnik" nella provincia di Hasaka, citando fonti civili a Raqqa, ha riferito  che un folto gruppo di residenti del quartiere Diriyah nella città di Raqqa, è sceso in strada oggi con una manifestazione ad Al- Rotatoria di Naim nel centro della città, per condannare il deterioramento della situazione della sicurezza nella città, con striscioni che respingono le pratiche delle milizie a guida curda, le FDS denominate in arabo "Qasd" affiliate all'esercito americano.

Secondo le fonti, i partecipanti hanno chiesto la necessità di scoprire i criminali che hanno ucciso la bambina di tre anni (Shahd Hatim al-Hajj), dopo che la sua famiglia non era stata in grado di pagare un grande riscatto, che i suoi carcerieri chiedevano per il suo rilascio. 

 

L'omicidio di Shahd è considerato l'ultimo episodio di una lunga serie di crimini efferati registrati nella città che si è sbarazzata del governo dell'organizzazione terroristica "Isis", per ritrovarsi sotto il dominio di un'altra organizzazione armata.

A seguito della rabbia popolare e dello stato di shock per l'aumento dei crimini in città, in particolare quelli commessi contro i bambini, l'organizzazione "FDS" affiliata all'esercito americano ha pubblicato un comunicato in cui si leggeva: "Notizie diffuse sui social media sull'omicidio della bambina Shahd Al-Hatem Al-Hajj. Le pagine hanno pubblicato interpretazioni infondate dei dettagli di questo crimine e incoraggiato omicidio e sedizione, mentre le nostre forze anticrimine hanno arrestato gli autori ventiquattro ore dopo il loro rapimento, indagini sono in corso le motivazioni dell'omicidio e saranno presentati all'opinione pubblica al termine delle indagini e deferendo gli autori alla giustizia."

La dichiarazione non ha rivelato i dettagli ed i nomi dei partecipanti al crimine efferato, il che ha fatto aumentare ancora di più la rabbia della popolazione.

Le aree sotto l'influenza delle FDS e dell'esercito statunitense nella Siria orientale stanno assistendo ad un aumento delle forme di insicurezza come rapimenti, furti, diffusione della prostituzione e del consumo di stupefacenti, in assenza dell'autorità e delle leggi dello stato siriano.

 

Potrebbe anche interessarti

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi di Francesco Erspamer  Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Quale paese al mondo... di Giorgio Cremaschi Quale paese al mondo...

Quale paese al mondo...

Facebook oscura l'informazione in Australia e non succede niente? di Francesco Santoianni Facebook oscura l'informazione in Australia e non succede niente?

Facebook oscura l'informazione in Australia e non succede niente?

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini di Antonio Di Siena La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti