Un delirante video del regime di Kiev per ringraziare l'Italia del sostegno bellico

Un delirante video del regime di Kiev per ringraziare l'Italia del sostegno bellico

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il Ministero della Difesa ucraino ha diffuso sui social media un video in cui ringrazia pubblicamente l'Italia - per il contributo bellico al regime di Kiev - attraverso una sequenza di immagini stereotipate sul Belpaese. Dalla Ferrari alla Lamborghini, dalle città d'arte al caffè, fino alla pasta e alla cucina in generale.

Nella successione proposta troviamo un inquietante un elogio ai sistemi di difesa italiani e le immagini della recente visita del premier Giorgia Meloni a Kiev. La canzone di sottofondo è "Funiculì Funiculà" cantata da Pavarotti. Il post recita: "Grazie Italia per l'amicizia e l'artiglieria pesante - non tanto per l'espresso, che ci ha aiutato ad andare avanti in tutti questi anni. Forza Italia!".

“L’Italia, la casa delle auto più belle, delle città più pittoresche”, si legge nelle didascalie del video di ringraziamento che mostra le vetture simbolo del Belpaese e immagini di Roma, Torino e Pisa tra le altre.

L’Italia, il Paese “del miglior caffè e dei critici di cucina più aggressivi al mondo”, si vede ancora nel minuto di video in cui vengono mostrati tweet come “ogni volta che metti la pasta a cuocere nell’acqua fredda una nonna italiana muore” o ancora “se provi a cucinarlo in Italia la polizia ti arresta”.

“E uno dei nostri alleati più forti – prosegue il ministero della Difesa ucraino mostrando Meloni con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev – I nostri amici italiani ci hanno inviato artiglieria pesante, veicoli blindati e sistemi di difesa aerea. Ci avete aiutato a difendere il nostro Paese e avete salvato le vite degli ucraini. Forza Italia! Forza Ucraina”.

Insomma, con questo video il regime di Kiev conferma che l’Italia di Giorgia Meloni è schierata in prima linea con il regime di Kiev nella guerra per procura scatenata dall’accoppiata USA/NATO contro la Russia. 

Il governo Meloni conferma di essere null’altro che la continuazione politica del governo tecnico guidato dal quisling Mario Draghi. 

Neoliberismo e oltranzismo atlantista guerrafondaio. Così l’Italia dei sovranisti di cartone va a schiantarsi sulle note di ‘Funiculì Funiculà’. Altro che interesse nazionale, come nel resto d’Europa, a Roma conta solo l’interesse  di Washington. A pagarne le conseguenze sarà il popolo italiano. 

Fabrizio Verde

Fabrizio Verde

Direttore de l'AntiDiplomatico. Napoletano classe '80

Giornalista di stretta osservanza maradoniana

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti