Ucraina, nei cieli di Kiev è battaglia tra i caccia Su-35 e MiG-29

Ucraina, nei cieli di Kiev è battaglia tra i caccia Su-35 e MiG-29

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Difesa e Intelligence è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel canale e restare sempre aggiornato

In Ucraina, dove è in corso l’operazione lanciata dalla Russia per la smilitarizzazione e la denazificazione di Kiev, entrambe le parti hanno schierato alcune armi simili risalenti all’era sovietica, compresi gli aerei da combattimento, rendendo estremamente difficile per gli osservatori militari e gli analisti accertare chi stia usando cosa. 

L'Ucraina, che faceva parte dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS), ha acquisito un certo numero di beni militari dopo la dissoluzione di quest'ultima nel 1991. 

Un video che mostra un combattimento tra due jet da combattimento sopra i cieli della capitale ucraina Kiev ha fatto scalpore sui social media. Secondo alcune notizie non confermate un MiG-29 ucraino è stato visto sfidare un caccia Su-35 russo nelle vicinanze della capitale. 

L'esito di questo incontro-scontro aereo non è stato catturato dalla telecamera. Tuttavia, molti analisti della difesa, contrariamente alle ipotesi, hanno identificato entrambi gli aerei da guerra come MiG-29 ucraini.

L'analista della difesa Guy Plopsky ha detto su Twitter: "Video che mostra quello che sembra essere una coppia di UAF MiG-29, uno dei quali sfreccia davanti alla telecamera a livello degli alberi, secondo quanto riferito nella zona di Kiev”.

"Notate il processo di fumo scuro, non è dovuto a danni; i turbofan RD-33 del MiG29 sono noti per essere fumosi".

Nel frattempo, l'aviazione ucraina ha affermato che uno dei suoi Sukhoi Su-27 ha abbattuto due Su-30 russi, ma non ci sono prove a conferma di queste affermazioni. 

MiG vs Sukhoi

I jet Sukhoi, compresi i caccia S-30 e Su-35, sono i caccia più potenti della Russia, ma anche i MiG-29 non sono da meno. All'inizio dell'anno scorso, secondo quanto riferito da The EurAsian Times, l'India aveva schierato circa 20 MiG-29 per contrastare gli aerei da guerra cinesi tra cui il suo J-16s e i caccia Su-30MKKs.

Nonostante alcuni problemi con l'affidabilità del motore, il MiG-29 con il suo peso massimo di 27 tonnellate funziona apparentemente meglio in alta quota rispetto ai jet da combattimento più pesanti come i Su-30. Le eccezionali prestazioni del MiG-29 in condizioni difficili, rispetto ai più ingombranti jet Sukhoi, non sono più un segreto.

Gli esperti notano che il Su-33 e la sua versione cinese - il J-15 - sono notoriamente inerti proprio come i Su-30. Non è senza motivo che la marina russa sta sostituendo i suoi caccia Su-33 con gli affidabili MiG-29.

Il primo MiG-29 fu commissionato dall'aeronautica militare dell'URSS quasi 40 anni fa per contrastare gli F-15 Eagle e F-16 Falcon degli Stati Uniti.

Era un progetto glorioso e fiorente ed è stato utilizzato da più di 25 paesi, compresi gli Stati Uniti. L'India è stato il primo cliente estero che ha ricevuto il maestoso caccia. 

Mentre il design dell’airframe ha quasi mezzo decennio, l'aereo continua ad essere un formidabile avversario per i jet statunitensi. I caccia MiG-29 sono particolarmente ammirati per la loro agilità, manovrabilità e, soprattutto, affidabilità.

 

Difesa e Intelligence è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel canale e restare sempre aggiornato

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti