Teheran. Assassinato in un agguato colonello del Corpo Guardiani rivoluzione islamica

Teheran. Assassinato in un agguato colonello del Corpo Guardiani rivoluzione islamica

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Sayyad Khodaei, colonnello del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Iraniane (IRGC), è stato assassinato questa domenica a Teheran, riferisce l'agenzia Tasnim riferendosi al corpo militare.

Gli eventi si sono svolti in via Mojahedin-e-Eslam, intorno alle 16:00 (ora locale). Il militare è stato colpito alla testa da due motociclisti che hanno sparato cinque colpi. I sospetti non sono ancora stati arrestati.

La Guardia Rivoluzionaria ha aggiunto in una dichiarazione che "l'operazione terroristica è stata condotta dai nemici della rivoluzione e dai seguaci dell'arroganza mondiale".

L’agguato e le sue modalità fanno pensare ad una azione del Mossad, il servizio segreto israeliano, che negli ultimi anni ha portato, ad esempio, all’assassinio di scienziati che si occupavano del programma nucleare iraniano. E proprio attraverso una dichiarazione rilasciata questa domenica, l'IRGC iraniano ha annunciato l'arresto di spie che facevano parte di una rete guidata dai servizi di intelligence del regime sionista.

Gli arrestati stavano cercando di rubare e distruggere proprietà pubbliche, rapire e ottenere confessioni inventate per destabilizzare il paese persiano.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale di Giorgio Cremaschi La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

La Nato va ufficialmente alla terza guerra mondiale

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

La vera storia del "default russo" spiegata bene di Marinella Mondaini La vera storia del "default russo" spiegata bene

La vera storia del "default russo" spiegata bene

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti