"Morti Covid": al via in Grecia un processo penale contro l'ospedale Sotiria di Atene

"Morti Covid": al via in Grecia un processo penale contro l'ospedale Sotiria di Atene

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Marina Vouduri

 
L’organo più alto della Procura della Repubblica greca ha dato mandato a procedere riguardo un processo penale relativo alla gestione dei “pazienti ricoverati per Covid”.
 
La denuncia penale che era stata depositata il 25 giugno del 2020 da parte dell’avvocato penalista Nikos Antoniadis era basata sulla accusa dell’esistenza di un “protocollo di morte” e di un “protocollo d’inganno” che, secondo la denuncia, sono stati applicati negli ospedali greci in occasione della gestione di pazienti ricoverati come “pazienti Covid”.
 
Il PM competente aveva archiviato la denuncia ma l’Organo supremo della Procura di Appello di Atene (link: https://prosec.gov.gr/ ) ha dato mandato pochi giorni fa (il 4 agosto) al PM che aveva archiviato a procedere con il processo penale.
 
La denuncia in questione riguarda in particolare l’ospedale pubblico di Atene “Sotiria” ma l’Avv. Antoniadis dichiara di aver depositato, durante gli ultimi due anni, anche tante altre denunce simili riguardanti vari ospedali in tutto il Paese.
 
Secondo il denunciante, negli ospedali pubblici agiscono piccole ma potenti squadre interne che sono in collegamento con una grande “organizzazione criminale” con a capo il Primo Ministro. Esse fanno applicare da più di due anni un “protocollo di morte” e un “protocollo d’inganno” (ai quali abbiamo fatto riferimento al precedente articolo: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-gestione_covid_in_grecia__iniziato_il_processo_del_secolo/11_45955/ ) che, tra lw altre azioni, fanno registrare come “decessi Covid” anche decessi per altre cause (patologie pregresse, ultime fasi di tumori, incidenti stradali ecc) quando il paziente in questione risulta essere positivo al Covid (anche se asintomatico) o addirittura anche se risulta negativo a test rapido o/e molecolare ma poi registrato, falsamente, come positivo.
 
A sostegno delle accuse della denuncia in questione sono da registrare diverse dichiarazioni da parte di rappresentanti istituzionali e anche dello stesso Ministro della Salute Thanos Plevris e del Primo Ministro Kyriakos Mitsotakis, di aver fatto registrare come decessi Covid qualsiasi decesso, anche per cause diverse, in presenza di un risultato positivo a un test molecolare o/e rapido.
 
In mezzo a tutto questo, coincidono alcuni sviluppi politici: è scoppiato negli ultimi giorni uno scandalo di spionaggio attraverso software nei telefoni di politici dell’ opposizione e di giornalisti (https://www.matricedigitale.it/notizie/predator-e-pegasus-in-grecia-servizi-segreti-avviano-indagine/ ), si sono dimessi il Capo dei Servizi Segreti Panagiotis Kontoleon e il Segretario Generale dell’Ufficio del Premier (nonché suo nipote) Grigoris Dimitriadis. Sono sviluppi che si aggiungono alle voci di corridoio che si ripetono da mesi e che prevedono dimissioni del governo ed elezioni anticipate.
 
Rimaniamo dunque in attesa delle evoluzioni politiche ma soprattutto di quelle del processo penale che, stando a quanto dichiarato dall’Avv. Antoniadis, pare sia il primo processo penale a livello internazionale riguardante la gestione dei pazienti ricoverati per Covid.
E prossimamente, noi torniamo con ulteriore sequel….

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti