M'membe, giornalista e politico africano: "Gli Usa hanno ucciso i nostri leader e ora vengono a insegnarci la democrazia"

M'membe, giornalista e politico africano: "Gli Usa hanno ucciso i nostri leader e ora vengono a insegnarci la democrazia"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il noto giornalista e presidente del Partito socialista dello Zambia, Fred M'membe, si è scagliato contro i persistenti atteggiamenti coloniali nei confronti dell'Africa da parte dei politici statunitensi, definendoli "assassini". Le sue dichiarazioni sono avvenute nel bel mezzo della visita nella regione della vicepresidente Usa, Kamala Harris.

Nelle sue parole, gli Stati Uniti sono “un paese che ha rovesciato molti governi in Africa” e “hanno guidato” un gran numero di colpi di stato non solo in questo continente, ma in tutto il mondo. Washington "ha assassinato molti dei nostri leader in Africa e in altre parti del mondo", ha continuato M'membe, vincitore di numerosi premi internazionali per il suo lavoro giornalistico, e nominato  uno degli eroi mondiali per la libertà di stampa dall'International Institute of the Stampa, oltre a ricevere l'International Press Freedom Award dal Comitato per la protezione dei giornalisti.

"Gli assassini di Patrice Lumumba, coloro che hanno rovesciato Kwame Nkrumah, coloro che hanno ucciso Nasser, coloro che hanno ucciso Muammar Gheddafi", è l’elenco stilato da M'membe durante un discorso pronunciato al Forum internazionale sulla democrazia tenutosi a Pechino. Il giornalista e politico ha descritto gli Stati Uniti come "un paese che è stato costruito sulla forza brutale, sulla schiavitù di altri esseri umani, sull'umiliazione degli africani, sullo sfruttamento degli africani, sul saccheggio dell'Africa, oggi viene ad insegnarci la democrazia", ??ha lamentato.

“Se non si ha rispetto per la dignità degli altri, se non si ha rispetto per la sovranità degli altri Paesi, non si può pretendere di essere promotori di democrazia”, ha concluso.

In precedenza, M'membe ha sostenuto che Washington non ha il diritto di insegnare ad altri paesi lezioni di democrazia, tenendo conto della sua storia di interferenze negli affari di altri stati. Inoltre, ha accusato gli Stati Uniti e altri paesi occidentali di essere ipocriti, poiché condannano le azioni della Russia ignorando i propri "crimini più devastanti" in Vietnam, Iraq, Afghanistan o Siria, mentre sostengono le azioni di Israele nel conflitto con Palestina.

 

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Meloni al contrattacco di Pasquale Cicalese Meloni al contrattacco

Meloni al contrattacco

La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba di Andrea Puccio La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba

La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti