La Turchia prevede un incontro con i ministri degli Esteri di Russia e Siria

La Turchia prevede un incontro con i ministri degli Esteri di Russia e Siria

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha annunciato, ieri, che la Turchia intende ospitare un incontro congiunto tra i ministri degli Esteri di Russia e Siria nel prossimo futuro.

L'annuncio è stato dato dopo l’incontro di mercoledì scorso tra i ministri della difesa a Mosca tra Turchia, Russia e Siria.

“Stiamo programmando di tenere un incontro tra i ministri degli Esteri di Russia, Siria e Turchia, nella fase successiva, come seconda tappa della road map. Non c'è una data specifica per l'incontro", ha precisato Cavusoglu durante un incontro con i giornalisti.

"L'incontro dei ministri della difesa e dei capi delle agenzie di intelligence a Mosca è importante, in termini di accordo tra il regime siriano e l'opposizione moderata, su una tabella di marcia per una soluzione politica", ha aggiunto.

Nel frattempo, il capo della diplomazia turca ha confermato i colloqui in corso con l'opposizione siriana e ha ricordato che dovrebbero essere inclusi in una soluzione futura.

D'altra parte, il governo siriano rimane fermo nella sua richiesta di un completo ritiro delle forze turche dalla Siria.

Il 15 dicembre, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha rivelato di aver proposto un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente siriano Bashar al-Assad.

Il 28 dicembre, il ministro della Difesa turco Hulusi Akar e il ministro della Difesa siriano Ali Mahmoud Abbas hanno tenuto un incontro a Mosca, il primo tra i due governi dall'inizio della guerra civile siriana nel 2011, secondo quanto riportato dall' agenzia Anadolu.

L'incontro, a cui ha partecipato anche il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu, si è svolto in un "atmosfera costruttiva" ed è il primo in un formato di incontri trilaterali per garantire la stabilità in Siria e nella regione, secondo una dichiarazione del ministero della Difesa turco.

Durante gli storici colloqui a Mosca, i ministri della difesa siriano e turco hanno discusso la sicurezza delle frontiere tra gli stati come una priorità assoluta.

L'incontro di ieri è stato considerato il più alto incontro ad alto livello tra funzionari dei governi siriano e turco dall'inizio della guerra nel 2011.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

Gli "utili idioti" del sistema? di Leonardo Sinigaglia Gli "utili idioti" del sistema?

Gli "utili idioti" del sistema?

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

La Hybris umana e il miraggio della Pace di Giuseppe Masala La Hybris umana e il miraggio della Pace

La Hybris umana e il miraggio della Pace

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Tassare i ricchi di Michele Blanco Tassare i ricchi

Tassare i ricchi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti