La Turchia mostra un prototipo di caccia stealth senza pilota prodotto da Bayraktar

La Turchia mostra un prototipo di caccia stealth senza pilota prodotto da Bayraktar

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Difesa e Intelligence è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel canale e restare sempre aggiornato

 

Selcuk Bayraktar, Chief Technology Officer [CTO] dell'azienda turca Bayrak, il produttore del famoso drone Bayraktar TB2, ha pubblicato una foto sul suo account Twitter del primo caccia Kizilelma - senza pilota - della Turchia. Secondo alcuni media turchi, si tratta di un modello di produzione del futuro prototipo “verniciato e firmato”.

"Prima foto del tema di Bayraktar Kizilelma... prima foto del suo rivestimento verniciato” diceva parte del tweet di Selcuk Bayraktar.

I media turchi affermano che il sistema di veicoli aerei senza pilota Bayraktar Kizilelma si basa sull'esperienza di produzione acquisita nello sviluppo del Bayraktar Akinci e deve soddisfare le esigenze future dell'aviazione turca. La direzione dell'azienda turca ha annunciato l'inizio del progetto e l'inizio della sua produzione a livello di prototipo. Secondo le stime preliminari del management della compagnia, Bayraktar Kizilelma dovrebbe effettuare il suo primo volo nel 2023.

Bayraktar Kizilelma [in italiano: Bayraktar Mela Rossa] sarà un aereo da combattimento senza pilota a reazione, monomotore, a bassa osservabilità [stealth], supersonico e con capacità di trasporto. Come previsto, Bayraktar Kizilelma dovrebbe essere in grado di decollare e atterrare su piste corte come la ‘TCG Anadolu’ della Turchia e svolgere le stesse azioni di una portaerei. Esperti turchi affermano che l'aereo senza pilota svolgerà un ruolo chiave nelle future missioni militari dell'esercito turco all'estero, molto probabilmente in Siria, così come nell'azione militare contro il PKK in Iraq e Siria. 

Nella progettazione del Bayraktar Kizilelma si è tenuto conto anche della particolarità della bassa sezione radar, considerata una delle questioni più critiche nei processi di progettazione degli aerei da combattimento con equipaggio.

Il caccia senza pilota, che utilizzerà tutte le munizioni sviluppate a livello nazionale dagli ingegneri turchi, sarà un grande moltiplicatore di potenza con un carico utile previsto di 1.500 chilogrammi. Bayraktar Kizilelma, che mira a rimanere in aria per 5 ore con un raggio di missione di 500 nm, avrà anche un'elevata consapevolezza della situazione con il radar AESA da integrare.

Caratteristiche di Bayraktar Kizilelma:

Capacità di carico – 1500 kg
Peso massimo al decollo – 6000 kg
Centrale elettrica - 1 × AI-25TLT o AI-322F o TEI TF-6000
Velocità massima – 900 km/h
Velocità di crociera – 740 km/h
Raggio di combattimento – 930 km
Esposizione – 5 ore
Altezza operativa – 10 668 m

Quest'anno è inoltre previsto il primo volo di un altro drone Baykar: il Bayraktar TB3, che è una versione ingrandita del Bayraktar TB2 di grande successo (capacità di carico fino a 280 kg contro 150 kg per TB2). Inoltre, Baykar continua a fornire alle forze armate turche gli ultimi UAV pesanti Bayraktar Akinci.

 

Difesa e Intelligence è anche su Telegram. Clicca qui per entrare nel canale e restare sempre aggiornato

 

 

 

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti