La Russia respinge un'offensiva su larga scala delle forze armate ucraine in cinque settori del fronte

La Russia respinge un'offensiva su larga scala delle forze armate ucraine in cinque settori del fronte

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il ministero della Difesa russo ha annunciato che ieri mattina le forze armate ucraine "hanno lanciato un'offensiva su larga scala su cinque settori del fronte in direzione sud di Donetsk senza “successo”.

Le forze ucraine "hanno introdotto nella battaglia la 23a e la 31a brigata meccanizzata delle riserve strategiche delle forze armate ucraine con il supporto di altre unità e subunità militari". "In totale, hanno partecipato sei battaglioni meccanizzati e due battaglioni di carri armati nemici", precisa il ministero russo.

"L'obiettivo del nemico era sfondare le nostre difese in quello che ritenevano fosse il settore più vulnerabile del fronteIl nemico non ha raggiunto i suoi compiti, non ha avuto successo", ha assicurato la difesa russa. 

 

 

"Come risultato di azioni abili e competenti del gruppo orientale di truppe, le perdite delle forze armate ucraine ammontavano a più di 250 persone, 16 carri armati, tre veicoli da combattimento di fanteria e 21 veicoli corazzati da combattimento", ha osservato l'organismo.

Il comandante del gruppo congiunto di truppe nell'area dell'operazione militare speciale, il capo di stato maggiore delle forze armate russe, il generale dell'esercito russo Valery Gerasimov, era al momento della fallita offensiva in "uno dei principali posti di comando in questa operazione".

Il presidente ucraino Vladimir Zelensky aveva annunciato, sabato scorso, che Kiev era pronta a lanciare una controffensiva pianificata da tempo e che i militari non potevano aspettare "per mesi". Tuttavia, il vicecapo del suo ufficio, Igor Zhovkva, aveva ricordato lo stesso giorno che il suo paese non aveva ancora ricevuto armi e munizioni sufficienti per organizzare un'operazione di successo.

L'Ucraina ha recentemente intensificato gli attacchi di artiglieria e droni contro le città russe, compreso un raid con i droni su Mosca martedì scorso. Ieri, i soldati russi hanno respinto un'invasione di un gruppo di sabotaggio ucraino nella provincia di Belgorod, che confina con l'Ucraina.

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon di Paolo Desogus Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE di Fabrizio Verde Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

Gli attacchi ad Orban e il vero volto dell'UE

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La Russia e Trump: un esercizio di memoria di Andrea Puccio La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La Russia e Trump: un esercizio di memoria

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti