La denuncia di Mosca: Kiev e servizi britannici preparano provocazioni con la presenza di giornalisti per filmare messa in scena

La denuncia di Mosca: Kiev e servizi britannici preparano provocazioni con la presenza di giornalisti per filmare messa in scena

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Le autorità ucraine stanno preparando una provocazione nella città di Lisichansk, nella Repubblica popolare di Lugansk, ha rivelato, ieri,  il ministero della Difesa russo. In un comunicato , i militari russi  hanno denunciato che "agenti del Servizio di sicurezza ucraino insieme ai servizi speciali del Regno Unito" hanno partecipato all'operazione.

"A tale scopo, i rappresentanti dei media ucraini e occidentali sono arrivati ??in anticipo in città, che in precedenza hanno fotografato e registrato gli allestimenti a Bucha", si legge nella nota.

"Avvertiamo il cosiddetto 'Occidente civilizzato' che queste falsificazioni da parte delle autorità di Kiev sulle presunte 'atrocità russe' dovrebbero essere ampiamente diffuse attraverso i media occidentali nel prossimo futuro", afferma il Ministero della Difesa per sostenere che la Russia le truppe "trattano la popolazione locale in modo umano e non attaccano la popolazione del paese o le infrastrutture civili".

Allo stesso modo, l'esercito russo denuncia che Kiev avrebbe pianificato due provocazioni. Una comporterebbe un attacco ai parrocchiani della Chiesa ortodossa ucraina del Patriarcato di Mosca la notte di Pasqua, per il quale verrebbe incolpata la Russia. L'altra includerebbe l'esplosione di un serbatoio di ammoniaca nel porto di Odessa.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti