La Danimarca cancella il pass sanitario dal 1 settembre

La Danimarca cancella il pass sanitario dal 1 settembre

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Danimarca è stato il primo paese ad introdurre un pass sanitario (coronapas) e a quanto pare sarà il primo paese ad eliminarle tale misura. Il prossimo 1 di settembre, infatti, il pass sanitario in Danimarca non sarà più richiesto nei luoghi di ristorazione e tempo libero, come indica il quotidiano francese Le Figaro. 

La Danimarca è stato il primo paese a sperimentare il pass sanitario il 6 aprile. Da allora, i danesi devono presentare il loro pass per accedere a concerti, sale sportive e cinematografiche e posti dove mangiare. Dal 1 settembre non sarà più richiesto all'ingresso di ristoranti e luoghi di svago.

Il motivo è presto detto: ad oggi, "il 75% della popolazione sopra i 12 anni è stato completamente vaccinato", ha affermato il ministro danese della Sanità Magnus Heunicke, quindi viene meno l’utilità del pass sanitario secondo le autorità di Copenaghen. 

L’Italia invece sembra voler percorrere tutt’altra strada e a settembre si andrà verso una stretta nei confronti di chi non possiede il cosiddetto Green Pass. Scuole, università, luoghi di lavoro e mezzi di trasporto a lunga percorrenza saranno infatti inaccessibili senza il lasciapassare verde che si ottiene con la vaccinazione oppure con un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti